Seguici su

Cronaca Live

Chieri, anziano precipita da finestra RSA: tra le ipotesi tentato suicidio o fuga

A Chieri, provincia di Torino, un anziano è precipitato dalla finestra di un RSA: tra le ipotesi un tentativo di suicidio o di fuga

Pubblicato

il

anziano cade da finestra rsa
Immagine rappresentativa

TORINO – In una casa di cura di Chieri (Torino) un uomo di 65 anni è caduto da una finestra, riportando gravi ferite. Due le ipotesi principali, al momento: un tentativo di suicidio o di scappare dalla struttura.

Grande disagio

Il caso è stato riferito dall’associazione ‘Adelina Graziani contro la malasanità e per i diritti del malato’. «Questo è l’ennesimo episodio di questo tipo in questi mesi – spiega Rachele Sacco, vicepresidente dell’Associazione – segno di un grande disagio di queste persone. Ovviamente non è un problema di Chieri, ma nazionale. L’incubo della morte e della malattia, l’impossibilità di uscire all’esterno e di ricevere visite hanno trasformato queste strutture in prigioni e aumentato in modo esponenziale la depressione degli ospiti».

Bisogno di socialità

Secondo il vicepresidente Sacco e il presidente Riccardo Ruà è necessario prendere in serio esame lo stato di salute di queste persone anche sotto il profilo emotivo e valutare la possibilità di chi è già stato vaccinato di ricevere visite, di uscire, avere contatti sociali con parenti e amici in sicurezza. «Si tratta di persone con un disperato bisogno di socialità».

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *