Seguici su

Cronaca Live

Andava in giro con la macchina… su tre ruote. Fermato dai vigili

Un uomo se ne andava in giro con l’auto a cui mancava una ruota. I vigili attirati dal rumore di metallo lo fermano: era anche ubriaco. Ora rischia una multa fino a 6.000 euro e la sospensione della patente

Pubblicato

il

controlli polizia municipale torino
Fermato dai vigili, guidava l'auto con tre ruote

TORINO – Gli agenti del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale erano di pattuglia in corso Tassoni quando sono stati attirati da un fastidioso rumore metallico da sfregamento. Si sono voltati e hanno visto passare davanti a loro una Seat Ibiza priva dello pneumatico anteriore destro, probabilmente distrutto e andato perduto in un precedente impatto. Il cerchione sfregava sull’asfalto provocando scintille e un forte stridio da attrito.

Fermato e controllato

Gli agenti hanno immediatamente fermato il veicolo e chiesto i documenti al conducente che è subito parso mostrare chiari i sintomi della persona in stato di ebbrezza con alito vinoso e occhi lucidi e arrossati. Il fermato ha subito accettato la proposta degli agenti di sottoporsi al test con etilometro e i valori, come ipotizzato, hanno superato di gran lunga i limiti di legge (0,5 g/l), facendo registrare 2,80 grammi per litro (g/l).

Denunciato all’Autorità Giudiziaria

Quindi, in ragione dei risultati registrati dall’etilometro, l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà e il veicolo sottoposto a sequestro amministrativo ai sensi dell’art. 186 comma 2 lettera c) del Codice della Strada. Sarà il Giudice a decidere quale sanzione infliggere al trasgressore tra il minimo di 1.500 e il massimo di 6.000 euro previsti dalla legge, così come dovrà anche decidere per quanto tempo sospendergli la patente, da uno a due anni.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *