Seguici su

Negozi da paura

Carne e pesce in cattivo stato di conservazione in vendita: sequestro e denuncia

La polizia municipale, a tutela del consumatore, sequestra 33 kg di carne e pesce in cattivo stato di conservazione in un minimarket di Torino. Denunciato il titolare

Pubblicato

il

Alimenti in cattivo stato di conservazione a Torino
Alimenti in cattivo stato di conservazione a Torino

Nel fine settimana, durante un controllo ordinario sugli esercizi commerciali a tutela del consumatore, gli agenti del Comando Territoriale VI della Polizia Municipale hanno accertato alcune irregolarità in un minimarket ubicato in via Martorelli, peraltro già oggetto di alcune segnalazioni da parte dei cittadini.

All’interno di un congelatore, gli agenti hanno rinvenuto 48 pezzi di pesce (sgombro), pari a circa 31 chilogrammi, e 2 confezioni di salsiccia del peso di circa 2 chilogrammi in cattivo stato di conservazione, per un totale di 33 chilogrammi di alimenti mal conservati.

Il titolare, un cittadino del Bangladesh di 39 anni, è stato denunciato in stato di libertà per la violazione L.283/62 art.5 lett.B e la merce sottoposta a sequestro penale.

Gli stessi agenti, coadiuvati dall’unità cinofila del Reparto Operativo Speciale, hanno poi effettuato un controllo nei giardinetti di via Anglesio dove, talvolta, si sono verificate situazioni di spaccio e imbrattamento, oltre che atti di bullismo. Si tratta di uno dei tanti controlli che la Polizia Municipale effettua con cadenza periodica all’interno dell’area verde per prevenire attività illecite.

Gli alimenti posti sotto sequestro
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità