Seguici su

Ambiente

Stop alla raccolta differenziata per le persone in isolamento domiciliare

Ecco cosa dovranno fare con i rifiuti tutte le persone che sono a casa in isolamento. Chiuse per tutti le isole ecologiche. Le nuove disposizioni di Marnati

Pubblicato

il

TORINO – Stop alla raccolta differenziata dei rifiuti, in tutto il Piemonte per le persone positive al test del Coronavirus in quarantena e o in isolamento a casa. D’ora in poi devono mettere i rifiuti nel cassonetto dei rifiuti indifferenziati, dove vanno gettati anche mascherine e guanti monouso, con l’accortezza di inserirli in due-tre sacchetti resistenti e uno dentro l’altro.

Aprire i cassonetti con il pedale

L’invito, inoltre, è di utilizzare sempre il pedale di apertura, se il cassonetto ne è dotato. Sono temporaneamente state chiuse, infine, le isole ecologiche per la raccolta di rifiuti ingombranti e gli ecocentri per il conferimento vi ferro, legno, vernici, pile, materiali elettrici ed elettroni ed altri. Sono le disposizioni decise dall’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati, che ha inviato una lettera a tutti i sindaci piemontesi per la corretta e più sicura raccolta dei rifiuti nell’emergenza Coronavirus

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità