Seguici su

Ambiente

Rifiuti a Torino: per la prima volta la differenziata supera l’indifferenziata. Appendino: sorpasso storico

La raccolta differenziata dei rifiuti a Torino supera, per la prima volta, l’indifferenziata. Appendino: sorpasso storico. Si sta diffondendo sensibilità tra cittadini e imprese

Pubblicato

il

Raccolta differenziata a Torino

TORINO – Chiara Appendino è orgogliosa di quanto è stato fatto per la raccolta differenziata dei rifiuti in città. «Per la prima volta nella storia di Torino, la raccolta differenziata supera l’indifferenziata – scrive la sindaca sulla sua pagina Facebook – È la dimostrazione che se c’è la volontà politica e la collaborazione dei cittadini, gli obiettivi si raggiungono».

Un momento storico

La prima cittadina, riferendosi sempre al successo della raccolta differenziata parla di «un momento storico per la città dal punto di vista dei risultati in termini di politiche ambientali», sottolineando che «questo “sorpasso” avviene nell’anno della pandemia, dove tutti hanno cambiato le loro abitudini. Per questo, vedremo l’anno prossimo se questa proporzione verrà mantenuta e, possibilmente, migliorata».

La sensibilità dei cittadini

«Dal 2017 – prosegue Appendino – abbiamo voluto estendere quanto più possibile il modello della raccolta domiciliare e molti cittadini iniziano a vedere e a prendere confidenza con le nuove ecoisole. Con cui miglioreremo ancora la qualità della raccolta. […] Sempre di più si sta diffondendo una sensibilità tra i cittadini proprio sul tema della riduzione dei rifiuti e di scelte ambientali più consapevoli.

Il boom della raccolta differenziata a Torino
Credit: Chiara Appendino – Facebook

Un risultato ottenuto grazie a tutti

«Tutto questo – e concludo – per dire che un risultato che sembrava molto lontano è diventato realtà. […] Ed è stato possibile esclusivamente grazie alla partecipazione di tutte e tutti. Istituzioni, aziende, cittadini».

(Visited 1 times, 1 visits today)
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità