Seguici su

Viaggi

Piemonte delle meraviglie: ecco OroMonferrato, per scoprire un tesoro

Parte il piano OroMonferrato, un territorio tutto da scoprire per valorizzare il Piemonte e le sue eccellenze. Tutti i dettagli

Pubblicato

il

Monferrato
Meraviglie del Piemonte: il Monferrato

La Regione Piemonte informa che è OroMonferrato il nome scelto per il piano di valorizzazione e promozione turistica del Monferrato, esattamente il Nord Astigiano, promosso dalla stessa Regione Piemonte e realizzato in collaborazione con VisitPiemonte, Ente Turismo Langhe Monferrato Roero e Fondazione Piemonte dal Vivo.

Il progetto, che mette insieme 47 Comuni dal Moncalvese alla Valle Versa, vuole dare un’evidenza turistica ad un’area ricca di tracce storiche e culturali ma anche di prodotti dell’eccellenza gastronomica piemontese, come il tartufo estivo e il tartufo bianco.

In conferenza stampa è stata presentata la creazione del nuovo brand e la relativa identità visiva che racconta i valori di questo territorio. Tutto compreso in una strategia integrata di comunicazione on e offline declinate nello stile del “buon vivere”: talk ideati dal giornalista Luca Ferrua, direttore de “Ilgusto”, eventi teatrali a tema, danza, musica, enogastronomia. Il tutto narrato in modalità video-digitale da Tuorlo Magazine.

«I sindaci insieme alla Regione hanno deciso di sostenere questo importante progetto di valorizzazione e promozione turistica – ha dichiarato il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso –Parliamo di un territorio ricco di storia, bellezza ed enogastronomia, e questa può rappresentare una svolta importante per il Nord Astigiano, luoghi incontaminati di bellezza unica, preziosi come l’oro, dove si trovano “gemme” preziose, i tartufi neri e bianchi. Il mio ringraziamento va a tutte le persone e le aziende che hanno deciso di collaborare e fare sinergia per la realizzazione di questo progetto».

Ad accompagnare e integrare in una rete dalle fitte maglie questa iniziativa, alcuni eventi che si terranno tra luglio e l’autunno, e il lancio del nuovo sito web https://oromonferrato.visitlmr.it/ che racchiude contenuti interattivi e podcast.

«Iniziativa dopo iniziativa stiamo trasformando il carnet dell’offerta turistica piemontese in un piccolo bignami di tesori e di storia in cui immergersi e sempre più apprezzato – sottolinea l’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte Vittoria Poggio – Siamo la settima regione italiana più gettonata per l’estate, a dimostrazione che la varietà delle proposte è il valore aggiunto dei nostri territori».

Tre eventi in luglio sono destinati al grande pubblico, ognuno declinato su tematiche legate alla cultura, al gusto e all’arte con il coinvolgimento di testimonial di prestigio nazionale e internazionale del mondo dell’alta cucina, della cultura e dello spettacolo:

  • sabato 16 luglio a Castagnole Monferrato presso la tenuta La Mercantile, talk“Queer food, l’identità come occasione” con Eleonora Cozzella, giornalista gastronomica e ispettrice per la Guida Ristoranti de L’Espresso e la chef Cristina Bowerman, stella Michelin al Glass Hostaria di Roma;
  • sabato 23 luglio al Castello di Frinco: “Il vero lusso passa dal tempo e dalla cultura di un territorio”, con Eleonora Cozzella Cristiano Tomei, chef e personaggio televisivo;
  • sabato 30 luglio a Cocconato, le storie dei luoghi del Gusto e dei prodotti di oro Monferrato, con Marco Cattaneo, direttore del National Geographic, Massimo Bottura dell’Osteria Francescana, ristorante tre stelle Michelin a Modena, Maurizio Molinari, direttore del quotidiano la Repubblica ed Enrico Crippa, chef del tristellato Piazza Duomo di Alba.

Ogni tappa ospiterà una mostra flash mob in dialogo con il dialogo in programma. In concomitanza con questi appuntamenti, altri tre viaggi stampa realizzati da VisitPiemonte con l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending