Fuori Torino le montagne russe mozzafiato a picco su un monte. Assolutamente da provare

Nella nostra regione c’è un posto dove si può provare un’emozione mozzafiato viaggiando sulle montagne russe a picco su un monte2 min


2.5k shares

Già le montagne russe mettono alla prova i nostri nervi e il nostro coraggio, ma che dire se queste ci possono far sfrecciare a picco su un monte? Be’, l’emozione è assicurata così come l’adrenalina. E allora, se piacciono i brividi, non mancare di fare un giro al Mottarone, vicino al Lago Maggiore in provincia di Verbania.

Le montagne russe mozzafiato

Viaggiare su queste montagne russe può davvero far provare un’esperienza mozzafiato: sia perché si sfreccia sui vagoncini bob, sia perché il panorama che si può ammirare è davvero portentoso. Per provare queste forti emozioni non resta che fare un salto all’Alpine Coaster, al Mottarone. Qui, troveremo una pista bob piazzata su rotaia – come quella delle montagne russe – che scende dal monte con un dislivello di 100 metri e si dipana su un percorso di 1.200 metri – da far trattenere il fiato per tutto il percorso che apre davanti a sé la meraviglia della Alpi, i laghi e tutto il panorama che si può ammirare scendendo dal monte.

Niente paura!

Il solo pensiero di salire sulle montagne russe vi fa accapponare la pelle? Niente paura, perché se si è abituati agli ottovolante o, appunto, le montagne russe classiche da luna park dove si sfreccia a tutta velocità su e giù per la pista, sull’Alpine Coaster è invece possibile decidere a quale velocità andare: per cui anche i più paurosi possono salirci, e scendere piano piano. I bob a due posti sono infatti dotati di un sistema di frenata che si trova nel sedile posteriore, per cui chi siede dietro può decidere se lasciare andare il bob alla velocità normale o rallentare. Per questo motivo, l’Alpine Coaster è adatto a tutti, anche ai bambini più piccoli – che tuttavia devono aver compiuto i 4 anni d’età.

Come e quando

L’Alpine Coaster è sempre aperto: sia d’estate che d’inverno. Nel periodo invernale, tuttavia, ci si può accedere solo nei weekend o durante le festività natalizie. Poiché ci si trova in un ambiente naturale, lo spettacolo è diverso ogni volta e in ogni stagione, ed esalta le peculiarità del periodo: in primavera sarà un tripudio di colori e profumi, così come d’autunno. In estate la fa da padrone il piacere di prendere un po’ di fresco mentre si viaggia sul bob e si ammira il paesaggio estivo. D’inverno si può ammirare il paesaggio innevato o il cielo terso tipico della stagione. Ogni stagione ha dunque il suo colore e il suo fascino, per cui vale la pena tornarci nei diversi periodi dell’anno per passare una giornata in compagnia vivendo splendide emozioni.

Informazioni Pratiche

L’Alpine Coaster, si trova in Località Mottarone a Stresa (VB). Dal centro di Torino dista circa 150 km. Ci si arriva prendendo l’autostrada A4 e poi la A26 per Gravellona Toce. dopo di che si prende l’uscita per Carpugnino. Infine, si seguono le indicazioni per il Mottarone.
Orari: dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 17:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 18:00.
Nel periodo invernale – che va da novembre a marzo – la pista è aperta solamente nei weekend e durante le festività natalizie. Nel periodo estivo – che va da aprile a ottobre – la pista è aperta tutti i giorni.
Tariffe: corsa singola bambini (dai 100 cm a 120 cm di altezza e con più di 4 anni): 4 euro. Corsa singola intera adulto: 5 euro. Orari e tariffe potrebbero subire variazioni.
Per maggiori informazioni si può telefonare al numero 0323-1991007 oppure consultare il sito ufficiale di Alpyland.

Un pezzo del percorso – foto: (c) Alpyland

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

2.5k shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *