Seguici su

Trasporti

Parte oggi il Frecciarossa da Torino a Reggio Calabria. Una bella sorpresa dopo l’emergenza sanitaria

A partire dal 3 giugno Torino e Reggio Calabria saranno “più vicine” grazie al collegamento con il Frecciarossa di Trenitalia. Le novità a bordo, nella tratta e le stazioni raggiunte

Pubblicato

il

Frecciarossa

Parte oggi, 3 giugno 2020 il primo Frecciarossa di Trenitalia che collega Torino con Reggio Calabria e viceversa. Una bella notizia che apre la fare di riapertura delle Regioni dopo il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria.

Il primo viaggio del Frecciarossa Torino – Reggio Calabria

Il Frecciarossa – spiega in una nota Trenitalia – parte da Torino Porta Nuova alle 8:00 del mattino e arriva a Reggio Calabria alle 18.50 – circa dieci ore di viaggio. Mentre da Reggio Calabria, a partire da domani, la partenza è alle 10:10 con arrivo a Torino Porta Nuova alle 21:00.
Durante il viaggio sono previste fermate intermedie nelle stazioni di: Torino Porta Susa, Milano Centrale, Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Tiburtina, Roma Termini, Napoli Afragola, Napoli Centrale, Salerno, Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno, Villa San Giovanni. Il tutto senza cambi intermedi. I biglietti sono già stati messi in vendita dal 21 maggio.

Collegata anche la Sicilia

Trenitalia fa inoltre sapere che per collegare anche la Sicilia alle città servite dall’Alta velocità, insieme al biglietto delle Frecce sarà possibile acquistare anche quello della nave veloce BluJet (Gruppo FS Italiane) fra Villa San Giovanni e Messina. Gli orari delle navi e dei treni sono integrati per garantire un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto.

Garantito il distanziamento sociale

Sebbene l’offerta di Trenitalia cresca da oggi con un numero di collegamenti congruo alla richiesta di mobilità del periodo, bisogna tenere conto della disponibilità di posti ridotta al 50%. Il sistema di prenotazione adottato è quello “a scacchiera”, in grado di garantire il rispetto del distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE: Riaprono le Regioni: tutto quello che si può fare e quello che NON si può fare.

Anche altri treni da e per la Calabria

Sempre a partire dal 3 giugno, Trenitalia mette a disposizione dei viaggiatori da e per la Calabria, anche i due Frecciargento fra Bolzano e Sibari. Mentre si ricorda che hanno già viaggiato durante la Fase 1 dell’emergenza sanitaria, i Frecciabianca che collegano Roma alla Calabria.

Salute e igiene prima di tutto

Trenitalia conferma l’impegno a continuare con la massima attenzione alle esigenze delle persone, con la salute e l’igiene prima di tutto. A bordo di Frecciarossa e Frecciargento è infatti distribuito un safety kit gratuito (mascherina, gel igienizzante per mani, guanti in lattice e poggiatesta monouso), insieme a una lattina d’acqua per tutti i passeggeri. Inquadrando con lo smartphone il QR code posizionato sui tavolini, i passeggeri possono visualizzare le informazioni sulle attività e i processi di pulizia e sanificazione dei treni. Buon viaggio, dunque.

1 Commento

1 Commento

  1. Angela

    4 Giugno 2020 at 7:08

    Tariffe assurde : dai 167 a 315 a persona, come fa una famiglia a spendere una cifra così elevata per stare seduti oltretutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *