Superga chiusa per restauri, ma l’avviso è solo sul sito della Basilica e solo in lingua italiana

Il disappunto e le segnalazioni di molti turisti, ha già fatto sì che molte guide famose cancellassero Superga fra i luoghi segnalati da visitare. E le guide turistiche piemontesi passano a Milano1 min


253 shares

Centinaia di guide turistiche di tutto il Mondo fanno i complimenti alla nostra città e la descrivono come una piccola perla, fra altre città più blasonate e molto più affollate, ma che comunque non la superano in bellezza ed in patrimonio artistico. Ha fatto notizia l’ultimo articolo della CNN ad esempio, che descrive anche alcuni dei migliori luoghi troppo sottovalutati e fra questi si inneggia giustamente alla Basilica di Superga.

Ora che è estate, migliaia di turisti, affascinati quindi dall’idea di visitare la nostra città, si è diretta alla Basilica di Superga. Un viaggio che noi sappiamo bene, non è poi così da poco, tutto in salita, ma ciò che hanno trovato in vetta, non li ha assolutamente ripagati.

La Basilica di Superga è infatti in restauro. I lavori avrebbero dovuto concludersi in primavera, apposta per non osteggiare il turismo estivo, ma non è andata come i tecnici speravano e a ben ragione: i lavori di restauro necessari si sono rivelati molto più approfonditi di quanto inizialmente stimato. Nessuno, obiettivamente, si lamenta di questo, ma ciò che davvero non ha funzionato, sono le segnalazioni.

L’unica nota dei lavori in corso infatti si può trovare SOLO sulla pagina online della Basilica e SOLO in italiano. Nessun centro turistico ha potuto avvisare i visitatori e gli stranieri, naturalmente, non potevano nemmeno pensare di leggerlo dal sito ufficiale. Disorganizzazione sulle segnalazioni.

E’ anche da aggiungere, da abitante della città, che le zone attorno alla Basilica non sono poi mantenute impeccabilmente. Questo perché ad oggi il mantenimento dell’area è affidato ad un gruppo di volontari, aspetto che si sta valutando di modificare per una migliore resa.

Fatto è che a oggi molte guide hanno già cancellato Superga fra le mete da visitare e questa è inevitabilmente una perdita per tutta la città.
«Io non porto i turisti lassù da mesi e se i lavori non si concludono in fretta c’è il rischio che i tour operator la elimino dai cataloghi», spiega Emanuela Moroni, già presidente dell’associazione Guide Turistiche Piemonte. «D’altronde – aggiunge – Torino è famosa per gli autogol e io stessa ormai lavoro più a Milano, sempre ricca di interessanti proposte turistiche, che nella mia città». Non va niente bene.

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione ma da un membro della community di Torino Fan. Iscriviti anche tu, inserisci post e condividi le tue idee o esperienze con gli altri torinesi: riceverai un Buono Amazon da 25 euro

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

253 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
1
hate
confused confused
0
confused
fail fail
1
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed