Seguici su

Curiosità

Semolino dolce, ricetta torinese

Semolino dolce, una ricetta 100% piemontese per accompagnare un fritto misto o una merenda in compagnia

Pubblicato

il

Semolino dolce

Oggi andiamo alla riscoperta del semolino piemontese. Un piatto che, originariamente, non veniva servito come dolce. Faceva d’accompagnamento al fritto misto per dargli quella punta di dolce che lo contraddistingue. Anche oggi tuttavia, viene abbinato al brasato al Barolo per alleggerire il palato. Ora provate a realizzare questa semplice ricetta, in  qualsiasi modo scegliate di servirla, sarà sempre ottima 😉

Semolino dolce, gli ingredienti per la ricetta

Ingredienti per 4 persone : 500 g di latte, 200 g di semolino,  2 cucchiai di zucchero, 2 uova, 2 cucchiai di liquore Amaretto, 1/2 limone, pangrattato, olio di semi per friggere

Iniziate con mettere il latte in un pentolino con la scorza di limone e zucchero. Portate quasi a bollore mescolando di tanto in tanto , poi aggiungete a pioggia il semolino. Amalgamate il tutto usando la frusta da cucina in modo che non si creino grumi. Cuocete per 10 minuti, poi unite p un tuorlo e il liquore. Mescolare sempre bene.

A questo punto versate il composto in una teglia o pirofila con della carta forno. Fate raffreddare e poi tagliate a rombi  il semolino. Passate nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato con un aggiunta di un cucchiaio di zucchero.

A questo punto dovrete solo più friggerli nell’olio di semi facendo attenzione che siano ben dorati da entrambi i lati. Al termine, scolateli con una schiumarola  e asciugateli con carta assorbente. Ora, il tocco finale: una “spruzzata” di zucchero semolato per abbellire.

Ottimi per merenda, come dolcino dopo pasto o, come dicevamo prima, per accompagnare piatti importanti!

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending