Seguici su

Provati per voi

Rigatony: mai visto un menù così!

Pizze, panini, hamburger e pastasciutta. Tutto preparato con ingredienti di primissima scelta. Ecco il pare di chi l’ha provato

Pubblicato

il

Siamo a Rivoli un po’ in periferia di Torino, ma il menù e il servizio valgono assolutamente la pena! Moltissima scelta e qualità molto alta. Nulla da dire, anche il prezzo molto competitivo!

La differenza sta nell’impasto

II Bistrot Rigatony ha fatto la sua prima inaugurazione nell’anno 2012. L’idea era quella di dar vita a un locale adatto a passare una bella serata tra amici in compagnia di un’ottima pizza e, perché no, magari anche una birra. A differenza di altri locali si distingue per l’accuratezza degli ingredienti e per la lievitazione dell’impasto della durata di 48 ore.

Solo prodotti di prima qualità

I proprietari dichiarano di utilizzare solo prodotti di primissima scelta. Per esempio, i pomodori pelati con «la vecchia ricetta di nonna rosa», prosciutto Crudo di Parma stagionato 18 mesi, e mozzarella di ottima qualità.

Rigatony si rinnova

Circa 3 anni fa, nell’agosto 2016 Rigatony, ha rinnovato completamente i locali ampliandoli. Oltre una buona pizza si possono quindi gustare gnocchi, chiacchiere, panini, hamburger e – ovviamente – rigatoni. Una frase pubblicata sul loro sito ben si addice a ciò che vi potrete aspettare quando andrete a visitare questo locale: «il nostro ingrediente principale è l’entusiasmo che abbiamo nei confronti dei nostri clienti. Da noi si entra come clienti e si esce amici».

Dove si trova il Bistrot Rigatony di Rivoli

Corso Susa 177

Rivoli, Torino

TEL: 011.95.86.436

EMAIL: giriolisalvatore@gmail.com

Rigatony Rivoli, Orari di apertura:

LUNEDÌ 19:15 – 01:30

MARTEDÌ 12:00 – 14:45 / 19:15 – 01:30

MERCOLEDÌ 12:00 – 14:45 / 19:15 – 01:30

GIOVEDÌ 12:00 – 14:45 / 19:15 – 01:30

VENERDÌ 12:00 – 14:45 / 19:15 – 01:30

SABATO 12:00 – 14:45 / 19:15 – 02:45

DOMENICA 12:00 – 14:45 / 19:15 – 02:45

[zombify_post]

1 Commento

1 Commento

  1. Barbara

    3 Novembre 2019 at 18:55

    Sfruttatori e maleducati…. niente altro da dire. Basta chiedere le persone che hanno lavorato li… e la pizza non centra nulla con la bontà!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità