Seguici su

Storie

Pernigotti, le reazioni dopo l’incontro del Mise

Timori sull’avvio della produzione invernale da parte dell’azienda Turca a Novi Ligure ed in Piemonte

Pubblicato

il

Confintesa

La Regione Piemonte chiede al Mise una relazione "sulle motivazioni che hanno fatto saltare la trattativa per la cessione del ramo gelati della Pernigotti". Lo ha rivelato Elena Chiorino, assessore al Lavoro della Regione Piemonte, nel corso della giunta regionale aperta, sul tema del lavoro, che si è tenuta questa mattina a Novi Ligure (Alessandria), la città della storica azienda dolciaria.

La risposta dell'azienda Turca da lunedì ricomincia la produzione sia a Novi Ligure che ad Alessandria.

La soddisfazione della segreteria di Confintesa e del segretario provinciale Lippo Francesco che guarda con rammarico alla trattativa che resta ancora in ballo con il gruppo Emendatori per il comparto dei gelati che però dovrebbe impiegare appena qualche decina di persona.

In ogni caso nei prossimi giorni Pernigotti richiamerà una settantina di dipendenti a cui, dopo Ferragosto, potranno aggiungersi anche una cinquantina di lavoratori interinali per recuperare il tempo perso e salvare la produzione in vista del Natale.

Per info e tesseramenti tel 3495685158

email :confintesasanitato@libero.it

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicitร 
Pubblicitร 

Facebook

Pubblicitร