L’esempio silenzioso dei volontari

Mentre sui Social molti si impegnano a scatenare polemiche per ogni cosa, centinaia di persone sottraggono il loro tempo libero per tutelare la nostra vita. Ecco il silenzioso silenzio dei volontari a lavoro nell'ultima settimana1 min


2.3k shares

“Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce”. Il vecchio detto è sempre valido. Ed è valido anche per i social dove pochi si impegnano a scatenare polemiche su tutto, persino sull’inevitabile e legittimo annullamento della maratona di Torino, mentre centinaia di persone hanno sottratto il loro tempo libero per tutelare l’incolumità anche di chi, comodamente alla tastiera del computer o dal suo smartphone, elargisce giudizi o pareri sull’andamento delle cose. 

La silenziosa foresta che cresce

Ecco, la silenziosa foresta che cresce è quella delle volontarie e volontari di Protezione Civile che in tutto il territorio di Torino e Provincia sono stati chiamati a monitorare, presidiare, mettere in sicurezza da possibili rischi la cittadinanza, in un fine settimana difficilissimo. 

Nel comunicato ufficiale diramato dal Coordinamento Territoriale del volontariato di Protezione Civile di Torino si legge: “E’ proseguita nella giornata odierna l’attività dei volontari del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Torino per far fronte alla situazione idrogeologica di questi giorni che ha visto coinvolto tutto il territorio della Provincia di Torino con alcuni superamenti dei livelli di attenzione dei vari fiumi e con il monitoraggio delle eventuali frane. Nel corso della giornata del 23 novembre e del 24 novembre, il Coordinamento Territoriale di Torino, con i propri volontari e mezzi è stato impiegato con:  n°450 volontari e 46 mezzi in 55 interventi. L’attività dei volontari del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Torino continueranno l’attività di vigilanza fino al termine dell’emergenza idrogeologica.”  

Nella grande mobilitazione anche il gruppo di PRO.CIVI.CO.S. onlus, Associazione Volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology è stato ed è parte integrante ed attiva del sistema che nell’emergenza ha contribuito alla sicurezza della città e dei cittadini. 

Ma il ringraziamento e la profonda ammirazione va a tutti i volontari di tutte le associazioni che hanno dedicato impegno, professionalità e tempo libero per la sicurezza di tutti. Un esempio da diffondere e seguire. 

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

2.3k shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed