Seguici su

Salute

Gli operatori sanitari passano da carne da macello a cavie

Cosa stanno facendo ai nostri operatori sanitari? La “denuncia” di Confintesa Sanità

Pubblicato

il

Vaccino Covid

Da una nota del sindacato di Confintesa sanità si legge che Il vaccino contro il coronavirus realizzato dall’azienda Advent-Irbm di Pomezia insieme con lo Jenner Institute della Oxford University verrà sperimentato su 550 volontari a partire dalla fine del mese di aprile. L’obiettivo è quello di rendere il vaccino disponibile a settembre per il personale sanitario e le Forze dell’Ordine.

Cosa sta accadendo agli operatori sanitari?

Il segretario provinciale Lippo Francesco spiega che gli operatori sanitari sono stati prima buttati al fronte senza dispositivi di protezione in alcune aziende in cui si vietava addirittura l’uso della mascherina per non creare allarmismi per poi cambiare disposizioni in corso. Il risultato è che molti si sono infettati e alcuni sono addirittura deceduti.

I primi a provare un vaccino?

Adesso dovremmo essere i primi a usufruire di un vaccino di cui non si conoscono bene gli effetti collaterali e le eventuali ripercussioni sulla salute dell’operatore nel lungo periodo. Chiederemo di somministrare il vaccino quando sarà veramente accertato che questi non sia tossico per il corpo umano.

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità