Gigi Ghirotti il giornalista de La Stampa che diede “voce ai malati” è stato ricordato ieri a Torino nel centenario della nascita

Gigi Ghirotti, il giornalista che, per primo, ruppe il tabù della malattie incurabili. Ecco come è cambiato, da quel momento, il modo di "fare notizia"1 min


47 shares

Ieri, 30 gennaio, nell’Aula Magna Università di Torino alla Cavallerizza Reale si è celebrato il centenario della nascita del giornalista  Gigi Ghirotti.
L’evento non poteva che svolgersi a Torino dove, a La Stampa, Gigi Ghirotti fu IL poderoso e indimenticabile giornalista fino all’ultimo.

Chi è stato Gigi Ghirotti?

Un giornalista e saggista nato nel 1920 che, studente alla Facoltà di Lettere , lasciò gli studi per arruolarsi volontario nel corpo degli Alpini  per poi , nel 1943, entrare  nelle file del Partito d’Azione. Al termine della guerra nel 1945  iniziò la carriera giornalistica che durò fino alla sua morte  nel 1974. In tutti questi anni  lavorò per la maggior parte del tempo a La Stampa di Torino.

La svolta umana e giornalistica

Nel 1972 durante una trasmissione RAI ruppe il tabù delle malattie incurabili dichiarando di avere il linfoma di Hodgkin. Questo rappresentò una svolta nella sua vita privata ma anche nel suo modo di essere giornalista. Divenne la voce dei malati, denunciò la carenza delle strutture sanitarie, soprattutto per i malati più poveri e l’isolamento nel quale venivano a trovarsi queste persone. Erano i tempi in cui la parola tumore non si pronunciava ma si diceva, sottovoce e  il più in fretta possibile, “brutto male”. Da allora molte cose sono mutate proprio grazie alle parole di questo coraggioso giornalista che è riuscito a produrre  un meccanismo che andò, poco alla volta, a migliorare il rapporto medico paziente dal punto di vista umano.

La Fondazione Onlus e l’Associazione

La sua eredità è custodita  dalla Fondazione Onlus Gigi Ghirotti e dall’Associazione Gigi Ghirotti Torino.

Le parole di Stefano Geuna Rettore dell’Università di Torino

Durante la celebrazione Stefano Geuna ha ribadito la necessità di mettere al centro la persona nel periodo della malattia. Persona della quale Gigi  Ghirotti divenne portavoce.

Gigi Ghirotti morì a 53 anni.

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione ma da un membro della community di Torino Fan. Iscriviti anche tu, inserisci post e condividi le tue idee o esperienze con gli altri torinesi: riceverai un Buono Amazon da 25 euro

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

47 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed