Cittadini, aziende e fondazioni uniti contro il Coronavirus

Tutti uniti contro il Coronavirus: avremo macchinari più efficienti, sistemi di diagnostica ultra tecnologici, più posti letto nelle strutture sanitarie. Ecco cosa stanno facendo cittadini e istituzioni per salvare il nostro Paese1 min


3.3k shares

Tantissime sono le iniziativi di gente comune, gruppi di amici  che si uniscono  per tendere una mano offrendo piccole e grandi cifre. Il giocatore Bernardeschi oltre all’aver fatto personalmente  una generosa donazione, ha aperto una raccolta fondi a favore dell’Ospedale Gradenigo. Le donazioni ricevute saranno destinate ad aumentare il numero dei posti letto di terapia sub-intensiva, e all’acquisto di ventilatori portatili, monitor e altre attrezzature necessarie.

Luciana Littizzetto contro il Coronavirus

Luciana Littizzetto  ha indetto una campagna di raccolta fondi “Riprendiamo fiato contro il Coronavirus”  Al momento sono stati raccolti 204.283 euro su un obiettivo di 500.000 euro.

La raccolta fondi di Regione Piemonte

Da ieri è attivo il conto corrente “Regione Piemonte – Sostegno emergenza Coronavirus” (codice Iban UniCredit Group – IT 29 H 02008 01152 000100689275) per raccogliere fondi destinati ad acquistare dispositivi medici e a sostenere le strutture sanitarie regionali, i medici, gli infermieri e tutto il personale  in prima linea.

Specchio dei tempi per Molinette e Amedeo di Savoia

Specchio dei tempi lancia una sottoscrizione per poter acquistare macchinari per la ventilazione polmonare e apparecchi che velocizzino l’esame dei tamponi.
Specchio dei Tempi già la scorsa settimana,  è partito con il progetto «Bambini sicuri» per forniredi kit igienizzanti gratuiti alle scuole  che  ne hanno fatto richiesta (oltre 100 primarie e secondarie e non solo di Torino).
Da oggi è operativo  il progetto “Didattica a distanza” #restoascuola (realizzato con la collaborazione della Fondazione Agnelli e di Reale Mutua) che offre alle scuole l’iscrizione gratuita alla piattaforma di e-learning di School.

Reale Mutua risponde all’appello di Specchio dei Tempi e  presto donerà all’ Amedeo di Savoia una avanzatissima apparecchiatura di produzione statunitense in grado di velocizzare i test, rendendo l’esito dei tamponi più rapido e più sicuro.

Alla  Terapia intensiva delle Molinette  sarà dedicato lo sforzo maggiore: l’acquisto di ventilatori polmonari, sistemi di monitoraggio, moduli multiparametrici, carrelli ed arredi.
Per questo Specchio dei tempi ha messo a disposizione 100.000 euro a cui si aggiungeranno le risorse della sottoscrizione.

Chi volesse effettuare donazioni online:
«Emergenza Coronavirus», Fondo 112, con versamenti con carta di credito e Paypal.
Oppure, con un bonifico sul conto  intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino,  IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi.  E’ anche possibile usare l’applicazione Satispay oppure le donazioni di Facebook.

Verranno quotidianamente pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal
Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione ma da un membro della community di Torino Fan. Iscriviti anche tu, inserisci post e condividi le tue idee o esperienze con gli altri torinesi: riceverai un Buono Amazon da 25 euro

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

3.3k shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *