Seguici su

Novita

Torino, sorgerà a Scarmagno la prima GigaFactory in Italia

Sorgerà nell’area dell’ex Olivetti e si occuperà di produzione e stoccaggio di batterie per veicoli elettrici

Pubblicato

il

Gigafactory Italvolt torino

TORINO – Italvolt, società fondata e guidata da Lars Carlstrom, industriale pioniere nel settore automotive con oltre 30 anni di esperienza, ha scelto l’area ex Olivetti di Scarmagno per la realizzazione della prima GigaFactory in Italia, un impianto che sarà dedicato alla produzione e allo stoccaggio di batterie a ioni di litio per veicoli elettrici.

Investimento da 4 miliardi

La prima fase del progetto, che prevede un investimento complessivo di circa 4 miliardi di euro, sarà completata entro la primavera 2024.

Nuovi posti di lavoro

Si stima che nell’impianto verranno impiegati circa 4.000 lavoratori, con un indotto che nel complesso potrà arrivare a creare fino a 15.000 nuovi posti di lavoro.

Chi si occuperà del progetto?

La GigaFactory sarà progettata dalla divisione Architettura della Pininfarina, mentre Comau sarà fornitore di impianti e tecnologie e si occuperà della realizzazione del laboratorio di Ricerca e Sviluppo che affiancherà il nuovo sito produttivo

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità