Seguici su

Novita

Starbucks grande attesa a Torino: è iniziato il conto alla rovescia. Tutti i dettagli

Tutti in attesa della grande apertura a Torino di Starbucks. Ora si sa finalmente quando apre. Tutti i dettagli

Pubblicato

il

Credit: (c) Starbucks

C’è grande attesa per l’imminente apertura di Starbucks a Torino, la catena internazionale di locali specializzati in caffè (e non solo). In verità, qualcosa di simile in città c’era già, e dichiara di essere una “alternativa” al colosso americano (e in effetti lo è): per chi non lo conoscesse, si tratta di Busterscoffee. Ma, per chi cerca proprio Starbucks l’originale, quando apre davvero? Scopriamolo insieme.

L’attesa per Starbucks Torino sta per finire

Diciamo subito che Starbucks a Torino apre a fine ottobre 2019, per cui mancano pochi giorni. Il locale si trova in pieno centro a Torino, tra via Bruno Buozzi e via Amendola, dove un tempo c’era lo storico Emporio Armani. Starbucks Torino è distribuito su tre piani, con una superficie di ben 545 metri quadrati atti a ospitare 150 persone sedute. Senza contare gli avventori che staranno vicino o davanti al bancone. Ma i posti a sedere saranno anche di più, grazie al dehors esterno – strutture che oggi possono restare aperte tutto l’anno grazie ai sistemi di riscaldamento.

Sempre aperto… o quasi

All’interno di Starbucks Torino trovano impiego 40 persone, che condurranno il locale che  – secondo quanto comunicato – osserverà un orario continuato dalle ore 7:30 alle 21:00.
Quanto al menù proposto da Starbucks Torino (come anche a Milano) non ci sarà soltanto il celeberrimo caffè – ovviamente anche espresso – ma una ricca offerta di bevande calde come tè, cioccolata calda e il famoso Frappuccino®. Quanto al cibo, ci saranno i classici prodotti da forno, snack e merendine, biscotti, dessert classici americani… ma anche sandwich, panini e insalate.

Personalizzato non solo a Torino

Ogni locale di Starbucks è personalizzato, per cui niente di “già visto” in linea generale. Quello di Torino sarà dunque diverso da quelli di Milano, per esempio, e ovviamente da quelli del resto del mondo. Lo Starbucks di via Buozzi, si apprende, non rimarrà solo perché la catena ha già annunciato la prossima apertura di altri due locali all’interno delle due principali stazioni di Torino: Porta Nuova e Porta Susa. Ora non resta che attendere fine mese per vedere come sarà il primo Starbucks a Torino.

I numeri di Starbucks

Stabucks ha aperto decine di migliaia di locali in tutto il mondo, ed è presente in oltre 50 Paesi, tra cui Argentina, Aruba, Australia, Austria, Bahamas, Bahrein, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Egitto, El Salvador, Inghilterra, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Ungheria, Indonesia, Irlanda, Italia, Giappone, Giordania, Kuwait, Libano, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Irlanda del Nord, Oman, Perù, Filippine, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Russia, Arabia Saudita, Scozia, Singapore, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti e Galles.
Per maggiori informazioni: http://www.starbucks.it/

1 Commento

1 Commento

  1. Tiziana

    10 Ottobre 2019 at 13:17

    Molto bene apritene anche uno ad Asti grszie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *