Seguici su

Lavoro

Concorsi pubblici in Piemonte: 11 posti per Agente di Polizia Municipale e 14 per Istruttore Tecnico

Al via due concorsi pubblici in Piemonte: disponibili in totale 25 posti di lavoro. Tutti i dettagli e come partecipare

Pubblicato

il

Concorsi pubblici in Piemonte

Partono in Piemonte due concorsi pubblici, per un totale di 25 posti di lavoro. Nello specifico si tratta di un concorso per Concorso per Agente di Polizia Municipale al Comune di Bra (11 posti) e un concorso per 14 Istruttori Tecnici al Comune di Cuneo. Tutti i dettagli e come partecipare

Il primo concorso pubblico

Concorso per Agente di Polizia Municipale al Comune di Bra – 11 posti a tempo indeterminato per diplomati. Scadenza iscrizioni: giovedì 27 Agosto 2020.

È indetto il Concorso pubblico per soli esami per la copertura di 11 posti di Agente di Polizia Municipale (Cat. C) a tempo indeterminato di cui:
3 posti presso il Corpo di Polizia Municipale della Città di Bra
1 posto presso il Corpo di Polizia Municipale della Città di Mondovì
1 posto presso il Servizio di Polizia Locale dell’Unione di Comuni “Colline di Langa e del Barolo”
3 posti presso il Servizio di Polizia Locale dell’Unione Montana “Alta Langa”
1 posto presso il Servizio di Polizia Locale del Comune di Corneliano d’Alba
2 posti presso il Servizio di Polizia Locale del Comune di Dogliani.

Dei posti messi a concorso, due sono riservati ai congedati di ferma breve o prefissata.

Requisiti:
cittadinanza italiana
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai 38
– diploma di scuola media superiore
– patenti di guida di categoria B e A o A2 per età compresa tra 18 e 24 anni
– conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse
– possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestato unicamente e univocamente al concorrente
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione
– non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato per reati incompatibili con il pubblico impiego in genere o con l’impiego cui si aspira
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati
– non essere interdetti o impediti, da norme di legge o provvedimenti amministrativi o di polizia, all’uso delle armi, ed essere disposti a portare l’arma di cui i Corpi o i Servizi di polizia locale a concorso sono dotati
– per i concorrenti maschi essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, se soggetti
– idoneità fisica all’impiego. 

Come candidarsi:
La domanda di ammissione al concorso deve essere redatta esclusivamente in formato elettronico secondo lo schema allegato al bando e contenere tutte le dichiarazioni previste.

È ammessa sia la scansionein formato elettronico immodificabile (.pdf, .epub, jpeg ecc.) con firma autografa, sia la domanda in formato elettronico (.pdf,.doc, .docx, .odt ecc.) sottoscritta con firma digitale.

La domanda e i documenti allegati richiesti devono essere indirizzati all’Ufficio Personale del Comune di 12042 Bra (CN), Piazza Caduti per la libertà 14, e pervenire alla casella di Posta Certificata del Comune comunebra@postecert.it mediante spedizione da una PEC intestata al concorrente, entro giovedì 27 agosto 2020.

Procedura di selezione:
I concorrenti verranno sottoposti ad una eventuale prova preselettiva, una prova pratica, una prova scritta ed una prova orale.
Prova preselettiva: si svolgerà nel caso in cui ci siano più di 80 candidati ammessi al concorso e consisterà in un test con domande a risposta guidata o sintetica.
Prova scritta: redazione di un tema, oppure nella compilazione di un test bilanciato, con quesiti a risposta sintetica o guidata.
Prova pratica: applicazioni sul campo delle attitudini e abilità psico-fisiche (anche di tipo ginnicosportivo) richieste dal ruolo di agente di Polizia locale.
Prova orale: colloquio sulle materie d’esame delle prove scritta e pratica, integrato da una prova pratica specifica delle conoscenze informatiche e da una sulla conoscenza della lingua inglese.

Tutte le comunicazioni inerenti le prove e le sedi di svolgimento verranno comunicate direttamente all’indirizzo PEC di ogni candidato e pubblicate sul sito del Comune di Bra, nella Sezione Albo Pretorio e nella sezione Personale: Selezioni, sottosezione Concorsi.

Per maggiori dettagli consulta il bando completo (.pdf) sul sito del Comune di Bra.
Info: Comune di Bra (CN) – Sito: www.comune.bra.cn.it.

Il secondo concorso pubblico

Concorso per 14 Istruttori Tecnici al Comune di Cuneo a tempo indeterminato.
Il Comune di Cuneo ha indetto un corso- concorso pubblico per esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di 14 unità con profilo di “Istruttore tecnico” (Cat. C), così suddivisi:
9 unità all’area tecnica della Provincia di Cuneo, con rapporto di lavoro a tempo pieno di 36 ore settimanali, di cui 4 prioritariamente riservate a volontari delle FF.AA. (Forze Armate).
5 unità all’area tecnica del Comune di Cuneo, con rapporto di lavoro a tempo pieno di 36 ore settimanali.

Le figure professionali verranno assegnate a differenti servizi tecnici nell’ambito della struttura organizzativa del Comune di Cuneo e della Provincia di Cuneo.

Requisiti:
-cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea
– inesistenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure che escludono, secondo le leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi
– godimento dei diritti civili e politici
– possesso del diploma di geometra oppure di Laurea in Architettura o in Ingegneria, o titolo di studio conseguito all’estero equipollente
– possesso della patente di guida di categoria B.

Candidature:
Per la partecipazione al corso-concorso dovrà essere effettuato il versamento, non rimborsabile, di un contributo pari a 10 euro.
La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente in modo telematico mediante la piattaforma online sul sito del Comune di Cuneo e inviata entro lunedì 24 agosto 2020.

Procedura di selezione:
Qualora il numero di candidature superi le 50 unità sarà predisposta una prova di preselezione volta a verificare il possesso delle conoscenze tecniche minime per partecipare al corso formativo obbligatorio. La prova di preselezione consiste in un test scritto con domande a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove d’esame.

Il corso formativo avrà la durata di 30 ore e sarà propedeutico all’ammissione alle prove concorsuali. Il progetto del corso formativo, l’articolazione delle classi, la durata delle lezioni per ciascun argomento, i criteri di impostazione e di conduzione delle lezioni, saranno definiti dal servizio Personale del Comune di Cuneo. Il corso sarà tenuto da docenti con l’eventuale assistenza della figura del tutor e verterà sulle materie oggetto della prova scritta, ma non sarà in alcun modo esaustivo per sostenere tale prova.

Il corso-concorso prevede le seguenti prove d’esame:
Prova scritta/teorico pratica
Potrà consistere in un test a risposta multipla o aperta, in un tema o in un elaborato di contenuto teorico-pratico
Prova d’informatica
Finalizzata ad accertare il grado di conoscenza delle apparecchiature, dei sistemi e delle applicazioni informatiche maggiormente diffusi nell’ambito della progettazione tecnica, del calcolo e della videoscrittura.
Prova orale
Verterà, oltre che sulle materie oggetto della prova scritta, anche sulla conoscenza della lingua inglese, scritta e orale, che potrà essere verificata anche tramite un’attività di lettura, traduzione, comprensione e/o scrittura di un testo.

Tutti gli avvisi e il calendario delle prove d’esame saranno resi noti esclusivamente sul sito Internet del Comune di Cuneo. Info: Comune di Cuneo – sito: www.comune.cuneo.it.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità