Seguici su

Featured

Ladri rubano le chiavi e svaligiano la casa mentre i proprietari fanno la spesa

Svaligiavano le case mentre i proprietari erano al supermercato

Pubblicato

il

Arrestato ladro trasformista

Non c’è che dire: erano furti ben organizzati quelli commessi da un’intera famiglia residente nel torinese. Per fortuna, grazie a un blitz dei carabinieri, ora sono stati arrestati. Si spera, perciò, che possa terminare anche questo genere di crimini. In ogni caso le vittime sembrano essere state oltre duecento: tutte si sono viste svaligiare la casa in tempi record. Sempre mentre facevano la spesa. Ecco tutti i dettagli.

Un’azienda del crimine a conduzione familiare

I furti iniziavano più o meno tutti allo stesso modo. Le povere vittime parcheggiavano l’auto all’esterno dei supermercati. Dopodiché la banda, che li teneva d’occhio, forzava le vetture e si impossessava delle chiavi di casa. Queste venivano duplicate facilmente e poi si utilizzava l’indirizzo riportato sul libretto di circolazione del veicolo. I ladri, poi, calcolavano i tempi con estrema precisione: ripulivano l’abitazione e se ne andavano prima del ritorno del proprietario della casa.

Tutta la famiglia colpevole

Moglie, marito, genero e persino una delle figlie: tutti erano al lavoro per preparare i furti a regola d’arte. Ma ora, grazie a un blitz dei carabinieri, dovranno rispondere di furto e ricettazione. La famiglia, stando alle ricostruzioni, sembra essere di origini sinti.

Oltre 220 mazzi di chiavi

Le forze dell’ordine hanno trovato nell’abitazione della famiglia ben 220 paia di chiavi relative a portoni, cancelli, telecomandi, passe-partout. Ma non solo: possedevano anche disturbatori di frequenze, targhe false, rolex del valore di migliaia di euro, banconote da collezione e 40mila euro di refurtiva.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità