Seguici su

Featured

70 multe in 2 ore: i «furbetti» dei bus non avranno (più) vita facile

Continuano i controlli congiunti per il progetto Linea Sicura. Quasi 70 multe in sole due ore

Pubblicato

il

Bus Gtt Torino

TORINO – Una settantina di multe in un paio d’ore a passeggeri non in regola su due linee di trasporto pubblico a Torino. E’ il risultato dei controlli congiunti anti evasione eseguiti oggi da personale Gtt e polizia municipale sui mezzi delle linee 57 e 18, nell’ambito del progetto «Linea Sicura».

750 passeggeri sottoposti a controlli

Fra le 14.30 e le 16.30 sono stati controllati 750 passeggeri su 9 vetture e sono state elevate 69 multe, di cui 29 regolarizzate direttamente a bordo. Dall’inizio dell’anno sono stati oltre una decina gli interventi congiunti di «Linea Sicura» sulle linee più frequentate e con un maggior rischio di presenza a bordo di microcriminalità.

Le multe si pagano online

Da venerdì 1° novembre sarà possibile pagare online sul sito www.gtt.to.it le multe ricevute a bordo dei mezzi pubblici in caso di mancato pagamento del biglietto. Sul sito GTT sarà attiva una sezione dedicata a cui si accede senza registrazione: necessari solamente i dati personali, un indirizzo email, il numero e l’importo della sanzione. Si potrà pagare con carta di credito (o prepagata) del circuito Visa, Mastercard o American Express.

Pagamento sanzioni GTT online

Sarà possibile pagare online le sanzioni non oltre 60 giorni dalla data indicata sul verbale. Ecco ad esempio gli importi relativi al trasporto urbano: 51 euro entro sette giorni, 100 euro entro 60 giorni. In entrambi i casi andrà aggiunto il prezzo del biglietto (€ 1.70). A titolo di ricevuta, dopo il pagamento sarà inviata una email di conferma dell’avvenuta transazione.

Se paghi subito hai lo sconto

Si ricorda infine che attraverso il pagamento immediato ai controllori a bordo del mezzo, si potrà continuare a usufruire di una ulteriore riduzione dell’importo della multa: la formula ridotta, sempre dal 1° novembre, in applicazione di una legge regionale, passerà dagli attuali 25 euro a 35 euro. Rimane questo il modo più economico per mettersi in regola: con un risparmio un risparmio del 30% rispetto alla cifra prevista per chi provvede al pagamento entro 7 giorni. Ulteriori informazioni su modalità ed importi sul sito www.gtt.to.it.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità