Seguici su

Eventi

Non perderti la prima Corsa di Primavera a Torino: è GreenTOur

Il primo appuntamento con la Corsa di Primavera, l’11 aprile a Torino. Partecipa anche tu e promuovi il progetto GreenTOur dedicato allo sport sostenibile per tutti che permetta ai cittadini di scoprire i parchi e la collina torinese

Pubblicato

il

GreenTOur
La scorsa edizione di GreenTOur - credit: Giannone Sport

Promuovere lo sviluppo dello sport sostenibile aperto a tutti: è GreenTOur, il progetto dedicato che vuole permettere ai cittadini di scoprire i parchi e la collina torinese. Un progetto in grado di indagare e promuovere i valori dello sport pulito e della sostenibilità ambientale. Il suo obiettivo, inoltre, è raggiungere con le prime tre edizioni 2019-2020-2021 la raccolta dei fondi necessari per la piantumazione di 100 alberi nei parchi della città.

A chi è dedicato il progetto GreenTOur?

«GreenTOur è un progetto dedicato a chi ama lo sport e la natura. Uno degli obiettivi fondamentali della manifestazione è quello di riuscire a coinvolgere tutti», spiegano da Giannone Sport, il promotore dell’iniziativa.
GreenTOur è:

  • Per tutte le età.
  • Per tutti i quartieri.
  • Per tutti i livelli sportivi.
  • Per chi ama viaggiare alla scoperta del nostro territorio.

L’Associazione Giannone Running

L’associazione ASD Giannone Running, che promuove GreenTOur, da 40 anni si occupa di atletica e di Podismo sia a livello competitivo che amatoriale. Attualmente conta più di 150 soci, opera nell’organizzare attività che abbiano al centro lo sport e in particolare l’atletica.

La prima Corsa di Primavera

La 1ª corsa di primavera si terrà domenica 11 aprile 2021. È una corsa podistica su strada competitiva di km. 8,5. Si parte dal Parco Dora a Torino alle ore 9:30. È una manifestazione nazionale Bronze.

La sfida dell’ambiente

«Siamo convinti che la sfida del nostro secolo sia l’ambiente – sottolinea Giannone Sport – Per troppi anni, tutti noi abbiamo sottovalutato quello che stava succedendo, ma oggi vogliamo invertire la rotta e vogliamo farlo costruendo consapevolezza sul tema, e declinarlo nel nostro raggio di azione e di lavoro. Noi organizziamo eventi sportivi, e vorremmo attraverso questi eventi creare sensibilità, valorizzando anche quelle imprese economiche che hanno deciso di costruire economie sostenibili».

Per maggiori informazioni

Per avere qualche informazione in più sul progetto si possono visitare il sito dedicato a QUESTA pagina o anche visionare i filmati dell’edizione dell’anno scorso che trovate qui sotto.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità