Seguici su

Eventi

Giornata Mondiale del Cuore 2019, il 29 settembre non ci sono scuse: vieni a Torino, Rivoli, Pinerolo o Caselle T.se. Qui puoi sapere tutto del tuo cuore

Presentata a Torino la Giornata Mondiale del Cuore che, il 29 settembre, si svolgerà in diverse città piemontesi con tutta una serie di eventi che coinvolgeranno i cittadini invitandoli ad aver cura del proprio cuore. Numerosi appuntamenti gratuiti e screening di prevenzione, per sapere come sta il proprio cuore

Pubblicato

il

A Torino, nei giorni scorsi c’è stata la presentazione della Giornata Mondiale del Cuore, che quest’anno si celebra domenica 29 settembre 2019. In occasione di questo importante appuntamento, la World Heart Federation e i suoi membri nelle diverse nazioni del Mondo organizzano tutta una serie di eventi per coinvolgere la popolazione e invitarli ad aver cura del proprio cuore. Gli eventi in Piemonte si svolgono in particolare a Torino, Pinerolo, Rivoli, Caselle Torinese e Cameri. Qui ci saranno numerosi volontari, medici, paramedici, esperti ecc. a disposizione di cittadini che vogliono informarsi, controllare la salute del proprio cuore e del sistema cardiovascolare e che vogliono adottare uno stile di vita più sano per proteggere quanto hanno di più prezioso – il cuore appunto.

Le malattie cardiovascolari uccidono molte persone

Si stima che ogni anno 17,9 milioni di persone muoiano di malattie cardiovascolari, comprese le malattie cardiache e l’ictus. Le cause di queste malattie e conseguenti decessi sono molte, tra queste fumo, diabete pressione sanguigna elevata – e interessano un’ampia gamma di fasce di età.
«Da tre anni – racconta alla presentazione della Giornata Marcello Segre, Presidente dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus – la nostra Associazione nata in memoria di Lorenzo Greco, giovane studente dell’Istituto Agnelli che ci ha lasciati per un arresto cardiaco a soli 12 anni a scuola, è impegnata a combattere l’insorgenza delle malattie cardiovascolari con molteplici attività in particolare a favore dei giovani studenti. Una vera sfida portare in 5 piazze piemontesi la Giornata Mondiale del Cuore in qualità di national member della World Heart Federation. Tutto quello che oggi presentiamo e che viene proposto a migliaia di cittadini è stato solo possibile alla grande disponibilità di 4 Aziende Sanitarie, delle loro Direzioni, dei tanti professionisti sanitari che visiteranno e incontreranno i cittadini uniti alla grande “squadra del Cuore” che è cresciuta in questi anni formata da Enti, Associazioni di Volontariato, Società Scientifiche, Enti no profit».

Tutti Eroi del Cuore

Nella Giornata Mondiale del Cuore tutti potranno, e dovranno, essere Eroi del Cuore, facendo da subito una promessa:
– Una promessa alle nostre famiglie di cucinare e mangiare in modo più sano, fare più attività fisica e smettere di fumare;
– Una promessa ai nostri figli di aiutarli ad essere più attivi dicendo NO al fumo;
– Una promessa in veste di professionisti sanitari di aiutare i pazienti a smettere di fumare, controllare il loro colesterolo, nonché aumentare la conoscenza di tutte le cause del CVD (Malattie Cardiovascolari, in inglese);

«L’Asl Città di Torino ha aderito con entusiasmo all’iniziativa lanciata dall’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione – Lorenzo Greco onlus, che avvicina i professionisti dei luoghi di cura ai cittadini – ha spiegato il dottor Valerio Fabio Alberti, Direttore Generale dell’ASL Città di Torino – Un fine settimana dedicato all’importanza della prevenzione per la salute del cuore, che vede la partecipazione attiva delle Strutture di Cardiologia, Nutrizione Clinica, Medicina dello Sport, Dipendenze e Alcologia dell’ASL Città di Torino. È un’occasione per ribadire l’importanza di stili di vita sani per combattere le malattie croniche, adottando abitudini salutari. In particolare, saremo presenti con attività di prevenzione cardiovascolare: esecuzione di elettrocardiogrammi e valutazione rischio cardiovascolare, rilevazione parametri vitali e glicemia, a cura delle SS.CC. Cardiologia; controllo dell’indice di massa corporea (BMI) e della circonferenza addominale, a cura della SC Nutrizione Clinica; promozione attività fisica: con un incontro domenica 29 settembre, alle ore 16:00 – “Camminare sì, camminare bene”: l’esercizio fisico nella prevenzione e nel trattamento delle malattie cardio-vascolari e croniche e le tecniche di fitwalking, a cura della SSD Medicina dello Sport; prevenzione abuso alcol-tabagismo: con il progetto itinerante notturno “rischio alcool”, la discoteca analcolica per iniziativa Discoteca Bianca “La Birba” e il “Percorso Ebbrezza”, a cura della SSD Alcologia e del Dipartimento delle Dipendenze».

Giornata del Cuore anche a Rivoli e Pinerolo

Come per Torino e Caselle Torinese, anche le piazze di Rivoli e Pinerolo saranno protagoniste della Giornata Mondiale del Cuore di domenica 29 settembre. Anche quest’anno l’Asl To3 ha aderito all’iniziativa collaborando nuovamente con l’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco.
«È fondamentale trasmettere a più persone possibile l’importanza di adottare stili di vita che facciano bene a noi e soprattutto al nostro cuore – sottolinea il direttore generale dell’Asl To3, Flavio Boraso – Lo scopo della manifestazione, a cui l’Asl To3 è lieta anche questa volta di collaborare attivamente, è proprio questo: diffondere la consapevolezza di quanto sia rilevante prevenire le malattie cardiovascolari, che rappresentano la principale causa di morte in Italia».

Dove e quando prendersi cura del cuore

A Rivoli, gli eventi si svolgeranno in piazza Martiri della Libertà, dalle 10:00 alle 18:00 di domenica 29 settembre. I professionisti sanitari dell’Asl To3 si occuperanno dell’attività di prevenzione cardiovascolare. I cittadini che lo desiderano potranno sottoporsi a uno screening per mezzo di elettrocardiogrammi, rilevazione della pressione, controllo della glicemia, controllo del peso e dell’indice di massa corporea (BMI). Ma ci saranno anche dimostrazioni pratiche delle manovre rianimatorie di base e dell’utilizzo del defibrillatore – ormai presente in molte zone delle città.
Per i più piccoli, sono previsti anche momenti di intrattenimento e di educazione sanitaria.
Inoltre, la Croce Verde di Rivoli con gli istruttori 118 qualificati farà una dimostrazione pratica delle manovre della tecnica di Primo Soccorso Bls. La Croce Rossa di Villar Dora, invece, allestirà un ambulatorio mobile e darà una dimostrazione di rianimazione cardiopolmonare con l’unità cinofila. La Croce di Collegno curerà un altro ambulatorio mobile con l’insegnamento alla corretta chiamata d’emergenza al 112, mentre l’Avis di Rivoli farà attività di informazione per la donazione di sangue con autoemoteca. Saranno poi presenti i Vigili del Fuoco volontari di Rivoli e la Croce Rossa di Rivoli.

A Pinerolo, gli eventi e le diverse iniziative saranno ospitati in piazza Vittorio Veneto (fronte teatro sociale), sempre domenica 29 settembre dalle 10:00 alle 18:00. Come per Rivoli, i professionisti sanitari dell’Asl To3 si occuperanno dell’attività di prevenzione cardiovascolare: screening attraverso elettrocardiogrammi, rilevazione della pressione, controllo della glicemia, del peso e dell’indice di massa corporea. Sarà inoltre  allestito un “Percorso vita sana”, basato sulla corretta alimentazione e sugli stili di vita sani. Un focus sarà dedicato all’importanza della chiamata al numero 112, a cura della Croce Rossa di Torre Pellice. La Croce Verde di Bricherasio e di None insegnerà come intervenire in caso di arresto cardiaco, mostrando l’uso del defibrillatore e spiegando quali sono i gesti salva vita. Infine, la Croce Verde di Porte e di None farà una dimostrazione della disostruzione delle vie aeree (da soffocamento) sia in età pediatrica che per gli adulti. Saranno presenti i Vigili del Fuoco volontari di Pinerolo.

Anche a Caselle Torinese molte iniziative

Alla Giornata Mondiale del Cuore nell’ambito della manifestazione “Caselle ha Cuore”, aderisce anche Caselle Torinese.
L’appuntamento è sempre per domenica 29 settembre dalle ore 10:00 alle 18:00 a Caselle Torinese in piazza Boschiassi – via Cravero. Qui, medici e infermieri della Cardiologia di Ciriè saranno a disposizione dei cittadini non solo per informare sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, ma anche per eseguire elettrocardiogrammi, rilevare parametri vitali e glicemia, misurare l’indice di massa corporea (BMI).
«Poiché le malattie cardiovascolari sono in continuo aumento, è fondamentale la loro prevenzione, per la tutela della salute dei cittadini e per la sostenibilità del Sistema Sanitario – sottolinea il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – A questo fine, costituisce un valore aggiunto la disponibilità dei nostri operatori a uscire dall’ospedale per incontrare la popolazione».
«Il ruolo del cardiologo moderno – aggiunge il Direttore della Cardiologia di Ciriè, dottor Gaetano Senatore – non si esaurisce con il trattamento delle patologie cardiologiche conclamate, ma si sviluppa anche in rapporto alla correzione degli stili di vita che possono favorire l’insorgenza di malattie cardiovascolari».
«Abbiamo portato la Giornata Mondiale del Cuore a Caselle per la grande disponibilità dell’Amministrazione Comunale e di alcune realtà molto impegnate a favore dei cittadini e della loro salute – dichiara Marcello Segre Presidente dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus – Ma la grande disponibilità dei professionisti sanitari dell’Asl To4 che ringrazio per la passione e disponibilità, ha favorito e rafforzato il progetto di cambiamento richiesto dalla World Heart Federation».

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending