Seguici su

Cronaca Live

Se ne va in giro durante il coprifuoco con droga e 3.500 euro in tasca

La Polizia arresta un pusher durante il coprifuoco che se ne andava in giro con droga e 3.500 euro in contanti

Pubblicato

il

Polizia di Stato
Arrestato a Torino durante le ore di coprifuoco - Immagine di repertorio

TORINO – Durante l’orario del coprifuoco, lo scorso mercoledì notte, una pattuglia della Squadra Volante, transitando in via Ala di Stura, nota due persone camminare nei pressi della stazione ferroviaria Fossata/Rebaudengo. Si tratta di un maliano di 25 anni e di una donna di 41 anni italiana, che si dimostrano piuttosto nervosi e insofferenti al controllo.

La perquisizione, la droga e il denaro contante

Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, viene sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un coltellino, 2 pezzi di hashish per un peso di 27 grammi e tre pezzi solidi di cocaina per circa 1 grammo. Il venticinquenne, senza fissa dimora a Torino, aveva con sé anche cinque cellulari (uno dei quali frutto di ricettazione); nel portafogli, la somma di denaro contante di 290 euro, nonché tre buste, di colore diverso, al cui interno erano conservate importanti somme di denaro: rispettivamente 1.100, 1.100 e 1.000. Complessivamente, dunque, il venticinquenne, noto per precedenti specifici in tema di stupefacenti, aveva con sé 34.90 euro, pur non avendo alcuna occupazione.

Sequestro e arresto

Gli agenti hanno così provveduto a sottoporre a sequestro la somma di denaro, in quanto verosimilmente provento di attività delittuosa. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per il possesso ingiustificato del coltello.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità