Torino, sequestrato locale. Era pieno di sporcizia con alimenti in cattivo stato di conservazione. Le foto

58 chilogrammi di alimenti in cattivo stato di conservazione. La Polizia sequestra il locale per rischio danni alla salute3 min


230 shares

TORINO – Giovedì sera, poliziotti del Commissariato Barriera Nizza, insieme a personale della Polizia Municipale Sezione 8 San Salvario, dell’ASL TO1 S.I.A.N., dello S.Pre.S.A.L. e dell’Ispettorato del Lavoro, hanno controllato cinque esercizi pubblici ubicati nel quartiere San Salvario. In particolare, all’interno di un locale di somministrazione di cibi e bevande sito in via Berthollet, gli operatori hanno riscontrato in cucina una infestazione da blatte e una diffusa e consolidata sporcizia accumulata nel tempo, nonché il cattivo stato di conservazione di alimenti surgelati ed alimenti cotti di origine animale e non (polpette di carne, involtini primavera, pesce, molluschi, farinacei, maionese, verdure di varia tipologia, polenta, salsicce, piatti pronti come lasagne, pasta fresca  e torte salate).

58 chilogrammi di alimenti andati a male

Complessivamente, sono stati sequestrati 58 kg di alimenti in cattivo stato di conservazione; l’intera attività commerciale è stata sottoposta a sequestro penale per la contaminazione dei prodotti presenti con il rischio di eventuali danni per la salute. La titolare del negozio, una cittadina di 26 anni proveniente dal Bangladesh, è stata denunciata all’A.G. per somministrazione di cibi in cattivo stato di conservazione e in stato di alterazione o comunque nocivi.

Altre violazioni

All’interno della medesima attività il personale della Polizia Municipale ha riscontrato diverse violazioni a carattere amministrativo (mancanza dell’autorizzazione per il dehors, dell’autorizzazione insegne, del manuale HACCP, della certificazione conformità scarico fumi, mancanza dell’alcool test ed altro) per un totale di 26.020 € di sanzioni.

Personale dell’Ispettorato del lavoro rilevava, inoltre, la presenza di un dipendente non in regola.

Irregolarità igienicosanitarie anche in via Nizza

In altri 2 locali, ubicati in via Madama Cristina (un ristorante pizzeria) ed in via Nizza (un mini market) la Polizia Municipale ha riscontrato diversi illeciti amministrativi ed irregolarità igienico sanitarie, con sanzioni per oltre 11000 €.  Nel corso dei controlli, dunque, sono state identificate in totale 20 persone, elevate sanzioni amministrative per oltre  37000 € e sequestrata penalmente un’intera attività commerciale di circa 85 mq, oltre a 58 kg di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

Al momento, la Questura di Torino non ha fornito nè il nome del proprietario nè del negozio

Leggi anche: i NAS di Torino sequestrano uova fuorilegge


Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

230 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
2
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed