Torino, ambulanza presa di mira dai negazionisti: la seguono fin sotto casa del paziente e poi inveiscono contro l’equipaggio

Blitz dei negazionisti del Covid a Torino: inseguono l’ambulanza e quando arrivano sotto casa del paziente insultano l’equipaggio. Interviene la Polizia1 min


25 shares

TORINO – Anche a Torino ci sono i negazionisti: coloro che ritengono che il virus del Covid-19 sia tutta una montatura, che non esista e che si cerchi soltanto di terrorizzare la gente. Così, accade che un Suv di grossa cilindrata si metta a seguire un’ambulanza per le strade di Torino mentre sta andando a prendere un malato di coronavirus.

Il fatto

Il fatto, di cui si ha notizia ora, è avvenuto una notta di fine ottobre. Secondo quanto si è saputo il personale a bordo dell’ambulanza si accorge di essere seguito mentre sta andando a prendere un paziente Covid. Per questo avvisano i colleghi del 118 i quali, a loro volta, avvisano la Polizia di quanto sta accadendo.

Non mollano

Il Suv continua a tallonare l’ambulanza sino a che questa non giunge sotto casa del paziente. A questo punto il conducente del Suv scende dal mezzo e inizia a insultare i paramedici. Lui, a sua detta, sarebbe un negazionista e ritiene che l’ambulanza stia girando a vuoto soltanto per creare il panico.

Intanto filmano la “prodezza”

A bordo del Suv c’è un passeggero che, nel frattempo, filma la scena con il telefonino. Poco dopo, però, arriva una pattuglia della Polizia. E mentre i due negazionisti vengono identificati, gli operatori sanitari possono finalmente portare a termine il loro intervento.

L’episodio finisce in Prefettura

Dopo che la scheda di intervento è arrivata sulla scrivania della direttrice del 118, da qui è arrivata in Prefettura. Il prefetto di Torino ha preso con estrema serietà l’accaduto, e si è riservato di convocare un tavolo in prefettura nel caso si verificassero altri fatti simili. Il conducente del Suv che ha interrotto il lavoro degli operatori sanitati, fermandoli sotto casa del paziente ora potrebbe rischiare una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

Immagine di copertina rappresentativa

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

25 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed