Seguici su

Covid 19

Sos dagli ospedali piemontesi: se continua così parcheggeremo i malati sui marciapiedi

Mentre i contagi e i decessi continuano a salire, gli ospedali piemontesi iniziano a lanciare l’Sos. Il Direttore generale dell’ASL CN2 avverte, se continuano ad arrivare malati dovremo parcheggiare sui marciapiedi

Pubblicato

il

Covid in Piemonte

Il sistema sanitario è già in difficoltà. La tendenza all’aumento di malati e decessi pare inarrestabile, nonostante le misure di contenimento della pandemia Covid. E, proprio ieri, è arrivato l’Sos dall’ospedale di Verduno (in provincia di Cuneo) che è in seria difficoltà a gestire i ricoveri, visto che i malati arrivano anche dal Torinese.

La situazione sta diventando insostenibile

«Siamo in estrema difficoltà nel gestire i ricoveri – spiega Massimo Veglio, Direttore generale dell’ASL CN2, riguardo l’ospedale di Verduno (Cuneo) inaugurato in primavera come ospedale Covid – questo trend non può continuare a lungo o diventerà insostenibile».

Pazienti sui marciapiedi

La Sanità in Piemonte è dunque quasi allo stremo. Ieri mattina sono stati ricoverati una decina di pazienti Covid dal Torinese, dove il sistema è in crisi per l’afflusso di malati. «Se a Verduno continuano ad arrivare malati Covid da ricoverare, saremo costretti a parcheggiarli sui marciapiedi», conclude con una provocazione Veglio.

I numeri del Covid ieri in Piemonte

Di seguito, i numeri del Covid-19 in Piemonte alla data di ieri, martedì 10 novembre 2020. I dati sono quelli ufficiali della Regione Piemonte.

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 40.737 (+1.016 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: Alessandria 4394, Asti 2145, Biella 1252, Cuneo 4699, Novara 3412, Torino 21.378, Vercelli 1735, Verbano-Cusio-Ossola 1272, extraregione 252, oltre a 198 in fase di definizione.

I decessi. Sono 64 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 6 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale è ora 4.742 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 742 Alessandria, 290 Asti, 244 Biella, 475 Cuneo, 461 Novara, 2.088 Torino, 249 Vercelli, 143 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 50 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

La situazione dei contagi. I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 104.314 (+3659 rispetto a ieri, di cui 1.422, il 39% asintomatici). I casi sono così ripartiti: 1.396 screening, 943 contatti di caso, 1.320 con indagine in corso; per ambito: 348 RSA/Strutture socio-assistenziali, 271 scolastico, 3.040 popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 9.114 Alessandria, 4.766 Asti, 3.314 Biella, 13.472 Cuneo, 7.691 Novara, 57.696 Torino, 3809 Vercelli, 2.694 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 656 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.102 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 325 (+13 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 4.715 (+175 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 53.795. I tamponi diagnostici finora processati sono 1.178.337 (+15.812 rispetto a ieri), di cui 641.392 risultati negativi.

Immagine di copertina credit: pixabay-HelenJank

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending