Seguici su

Cronaca Live

Il giallo del cadavere carbonizzato a Stupinigi, identificato il morto

Anche se per il momento è ancora un giallo il ritrovamento del cadavere carbonizzato a Stupinigi, è stato identificato. Non si esclude alcuna ipotesi al riguardo: dall’omicidio al suicidio

Pubblicato

il

Carabinieri Torino
Identificato il morto carbonizzato a Stupinigi

TORINO – È ancora giallo sul ritrovamento in un campo agricolo di Stupinigi, alle porte di Torino, del cadavere carbonizzato di un uomo, un uomo di 40 anni di origini romene, I.T. le sue iniziali, residente a Beinasco (Torino).

Non si esclude alcuna ipotesi

A dare l’allarme è stato un passante. Da cui sono poi accordi immediatamente sul posto i carabinieri del nucleo investigativo, insieme agli esperti della scientifica e al medico legale. Le indagini, coordinate dal PM Alessandro Aghemo, non escludono al momento alcuna ipotesi, neppure quella del suicidio, anche se nelle vicinanze del corpo non sono stati trovati contenitori di liquido infiammabili ma soltanto un cellulare e una bicicletta. Dai primi accertamenti medico legali non sono stati riscontrati segni di violenza sul cadavere, che presentava ustioni sull’80%. Si dovrà dunque attendere l’autopsia, che sarà disposta nelle prossime ore, per far luce sull’accaduto.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità