Seguici su

Covid 19

Valle Vigezzo, la ‘prima zona rossa’ del Piemonte ha vaccinato tutti gli over 80

La Valle Vigezzo, sede della ‘prima zona rossa’ del Piemonte, ha finito di vaccinare tutti i cittadini over 80: questo permetterà di accelerare il processo per la fascia 70-79

Pubblicato

il

vaccino covid piemonte
Immagine rappresentativa

VCO – Tutti vaccinati, con la seconda dose, gli ultra-ottantenni della Valle Vigezzo, nel distretto ASL di Santa Maria Maggiore (VCO). La valle, una laterale dell’Ossola, era stata la prima zona rossa in Piemonte: sabato 20 febbraio il comune di Re (VCO) era stato ‘chiuso’ quando 37 dei suoi 750 erano risultati positivi al Covid.

Ottimo risultato

Oggi Re ha solo due soli contagiati dopo il picco di 53 positivi registrato il 3 marzo scorso. In tutta la valle Vigezzo i contagi sono scesi nettamente: l’aver ultimato le vaccinazioni per gli over 80 permetterà ora di accelerare le somministrazioni agli over 70. «Un ottimo risultato e il merito va al personale medico e infermieristico dell’ASL, ai volontari della Protezione Civile e alla Polizia locale», dice Claudio Cottini, sindaco di Santa Maria Maggiore, il ‘capoluogo’ della valle.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *