Seguici su

Covid 19

Vaccinazioni in Piemonte, le nuove modalità e il vaccino Novavax

Ecco le nuove modalità per le vaccinazioni anti Covid in Piemonte. Tutte le info sull’accesso e il nuovo vaccino Novavax

Pubblicato

il

Vaccino covid
Vaccinazione Covid in Piemonte

Cambiano ancora le modalità e l’accesso alle vaccinazioni anti Covid in Piemonte, ecco le nuove linee guida rilasciate dalla Regione.

Accesso diretto per la prima dose over 12

I cittadini dai 12 anni in poi possono ricevere la prima dose effettuando l’accesso diretto presso tutti i centri vaccinali.

I minorenni devono essere accompagnati da un genitore/tutore munito di autocertificazione di responsabilità genitoriale e consenso alla vaccinazione. L’autocertificazione e il consenso (scaricabili su www.ilPiemontetivaccina.it), unitamente alla copia di un documento di identità valido, dovranno essere consegnati per entrambi i genitori, oppure per il tutore, oppure unitamente alla dichiarazione di famiglia monogenitoriale.

Vaccinazioni in farmacia o dal medico/pediatra

maggiorenni possono prenotare un appuntamento anche nelle farmacie che hanno aderito alla campagna di vaccinazione (elenco) o dal proprio medico di famiglia se vaccinatore.

E’ sempre prevista la vaccinazione in farmacia per la prima, seconda e terza dose, anche per i minorenni della fascia 12-17 anni, previa compilazione di un modulo di consenso da parte dei genitori/tutori/affidatari, oltre che presso i medici e pediatri vaccinatori.

Accesso diretto per le professioni con obbligo vaccinale

Chi rientra nelle professioni con obbligo vaccinale (personale del comparto sanitario e socioassistenziale, personale scolastico e universitario, forze dell’ordine, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico) può effettuare l’accesso diretto in tutti i centri vaccinali del Piemonte.

Accesso diretto per la terza dose/booster

Chi ha raggiunto 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario (doppia dose o monodose se ha ricevuto J&J) può recarsi ad accesso diretto presso tutti i centri vaccinali del Piemonte per ricevere la terza dose o “booster”, anche se ha già un appuntamento e desidera anticiparlo.

La Regione in ogni caso invia a tutti un sms di convocazione con una proposta di data. Chi non si presenta riceverà un nuovo sms di promemoria con convocazione un mese prima della scadenza del proprio Green pass.

Gli studenti fuori sede possono ricevere la terza dose con accesso diretto presso tutti i centri vaccinali del Piemonte.

Accesso diretto per chi ha il Green pass in scadenza entro 72 ore o scaduto

Prosegue l’accesso diretto per coloro che hanno il Green pass in scadenza nelle 72 ore successive o scaduto presso tutti i centri vaccinali del Piemonte.

Prime dosi 5-11 anni

I genitori/tutori/affidatari dei minori tra 5 e 11 anni possono effettuare la preadesione per la prima dose su www.ilPiemontetivaccina.it

Le adesioni per Novavax

Sono arrivate in Piemonte 72.700 dosi di vaccino Novavax. Chi desidera riceverlo deve manifestare la preadesione su www.ilPiemontetivaccina.it e gli verrà subito inviato l’SMS con l’appuntamento per la somministrazione.

«Il nostro obiettivo – ha detto il presidente Cirio – è andare incontro a tutti purché si vaccinino, senza obbligarli ma mettendoli in condizioni di farlo subito, liberamente, quando lo vorranno».

Quarta dose per gli immunodepressi

È iniziata anche in Piemonte la somministrazione della dose booster alle persone immunodepresse che hanno già completato, con due dosi più una addizionale, il ciclo vaccinale primario. La platea è di oltre 55.000 persone, e 31.500 hanno già maturato i 120 giorni necessari dal completamento del ciclo primario con la dose addizionale.

Le persone interessate vengono contattate direttamente via sms dalle strutture che li hanno in cura. La vaccinazione avviene negli ospedali o negli hub vaccinali individuati dalle Asl.

Tampone antigenico gratuito per uscire da isolamento e quarantena

Per potenziare il sistema di esecuzione dei tamponi che liberano i soggetti guariti dal Covid e i loro contatti stretti, la Regione ha reso gratuiti tutti i tamponi necessari per l’uscita da isolamento e quarantena, inclusi quelli antigenici rapidi effettuati nelle farmacie e nelle strutture private del Piemonte.

A questo proposito si avvisa che le farmacie hanno ricevuto un modulo di autocertificazione per l’esecuzione gratuita di test rapidi per uscita contumaciale, da firmare per l’esecuzione del tampone in cui va dichiarato di essere senza sintomi da almeno tre giorni e di fare il tampone per uscire da provvedimento di quarantena/isolamento. Si deve anche mostrare l’SMS che riporta il numero del provvedimento di isolamento/quarantena. 

Per quanto riguarda la scuola, per elementari, medie e superiori è necessaria la ricetta medica, mentre per nidi e materne continua ad essere sufficiente l’autocertificazione. Ulteriori informazioni su https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte/nuove-misure-covid-scuola

Qui, l’elenco delle farmacie dove richiedere il vaccino (aggiornamento 1-3-2022)

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending