Seguici su

Covid 19

Piemonte zona arancione: troppo alto il numero dei contagi

I focolai delle varianti Covid fanno lievitare i casi: certa la zona arancione in Piemonte. In bilico Lombardia e Lazio. La bozza del nuovo Dpcm e la questione scuola

Pubblicato

il

Misure anti Covid in Piemonte
Il Piemonte verso la zona arancione

Il numero dei contagi in Piemonte è di nuovo alto, per questo l’arrivo della zona arancione è ormai certo. Si sperava non fosse così, ma i numeri sono stati confermati. Intatti, come già comunicato dal presidente della Regione, Alberto Cirio, l’indice RT in Piemonte è arrivato all’1,03. Troppo elevato.

Le Regioni a rischio

Le varianti del Covid, come quella inglese, fanno lievitare i casi in diverse Regioni italiane. Per questo, il capoluogo dell’Emilia-Romagna, Bologna, diviene zona “arancione scuro”. Per la zona arancione, oltre al Piemonte, sono a rischio Lombardia, Lazio, Puglia, Marche e Basilicata.

La bozza del nuovo Dpcm

La curva dei contagi è di nuovo motivo di preoccupazione, e di questo se ne terrà conto nella bozza del nuovo Dpcm che verrà consegnata oggi ai presidenti delle Regioni, e che dovrà essere messa a punto entro lunedì 1° marzo. Chi sperava in qualche “apertura” rimarrà deluso, in quanto è probabile che, al contrario, si stringeranno ancora le restrizioni. Se ci saranno dei miglioramenti, se ne riparlerà dal 6 aprile in poi, dopo Pasqua. Unica eccezione, che dovrà tuttavia essere confermata oggi, riguarderà cinema e teatri. Se così fosse, il Cts potrebbe dare il via libera per la riapertura delle sale dal 27 marzo – ma lo sapremo soltanto in giornata.

La questione scuola

Il sempre dibattuto tema delle scuole sarà oggetto di decisione anche questa volta. Il vertice convocato ieri sera a Palazzo Chigi verteva proprio su questo: cosa fare in Piemonte, e anche in Lombardia, visto l’andamento dei contagi. Ma anche per questo dovremmo attendere comunicazioni in merito.

I numeri di ieri in Piemonte

A pesare sulla bilancia, facendo pendere il piatto verso la zona arancione, sono i numeri di ieri che hanno fatto registrare un aumento dei ricoveri in terapia intensiva, dieci in più rispetto all’altro ieri. I morti sono stati 20, mentre i nuovi casi di positivi al Covid sono 1.454, che portano la percentuale al 6,8% – piuttosto elevata. Dall’inizio della pandemia, il Piemonte ha registrato 247.546 positivi, 9.346 decessi e 223.890 guariti.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità