Seguici su

Covid 19

Covid, il Piemonte rende più semplici le procedure di isolamento dei positivi

Un Sms avviserà dell’inizio e della fine dell’isolamento o della quarantena. Cirio, «evitiamo lungaggini». Piemonte zona arancione?

Pubblicato

il

Covid in Piemonte
Procedure isolamento da Covid più snelle in Piemonte

L’aumento dei ricoverati negli ospedali piemontesi ha dato un segnale di rallentamento: -1 in terapia intensiva, +23 nei reparti ordinari, «ma le valutazioni – ha puntualizzato il presidente della Regione, Alberto Cirio – non si fanno giorno per giorno, ma seguendo l’evoluzione dei dati». L’altro ieri il saldo nel numero dei ricoverati più gravi era stato +8, negli altri reparti +66.

In attesa del pre-report di oggi, il Piemonte resta quindi in bilico tra la conferma in zona gialla e il passaggio in arancione. E intanto semplifica le procedure di isolamento e quarantena.

«L’obiettivo è snellire la parte burocratica, evitando lungaggini e inutili attese ai cittadini – spiegano il governatore Cirio e l’assessore Icardi – Abbiamo definito un protocollo operativo che, nel rispetto della normativa nazionale, consente al cittadino di ricevere le comunicazioni in modo più rapido, direttamente sul proprio telefono, con un messaggio che ha, a tutti gli effetti, il valore di un provvedimento amministrativo. Semplificando le procedure, garantiamo anche maggiore tempestività ed efficacia nelle attività di tracciamento».

All’inserimento in piattaforma dell’esito positivo del tampone antigenico o molecolare, il cittadino riceverà automaticamente un Sms che conferma l’avvio del periodo di isolamento, con il link a una pagina informativa sugli obblighi previsti. Anche i soggetti interessati dalla quarantena, perché contatti stretti di un caso positivo, saranno avvisati mediante messaggio Sms che conferma l’avvio del periodo di quarantena. Al termine del periodo contumaciale, in assenza di sintomi, il soggetto potrà effettuare un tampone molecolare o antigenico sulla base delle prenotazioni del medico di medicina generale o del pediatra per l’uscita dall’isolamento, o anche presso una farmacia o struttura privata accreditata o autorizzata dalla Regione, presentando l’Sms di comunicazione del periodo contumaciale e compilando l’apposita autocertificazione, laddove il soggetto dichiari di essere in quarantena.

L’inserimento in piattaforma del tampone molecolare o antigenico negativo comporterà l’automatica notifica ai dipartimenti di prevenzione delle ASL e ai medici di famiglia e pediatri che, previa verifica del rispetto dei termini di legge, attesteranno sulla piattaforma, entro 24 ore, l’avvenuta guarigione per consentire l’immediato invio dell’Sms di fine isolamento e la notifica al Ministero di emissione del green pass da guarigione. Anche per la quarantena, sulla base delle nuove indicazioni normative, il soggetto che effettua il tampone con esito negativo, sempre previa verifica del rispetto dei termini di legge, riceverà un Sms di fine quarantena e potrà verificare sul portale Salute Piemonte l’avvenuta chiusura del periodo contumaciale.

Il numero progressivo, univoco, emanato dalla piattaforma, rappresenta il riferimento del procedimento amministrativo e sarà utilizzato per la procedura Inps. Inoltre, nel caso in cui non sia possibile disporre di un numero di cellulare o, sulla base della procedura informatica, venga segnalato il mancato recapito dell’Sms, l’Asl provvederà a utilizzare un diverso canale di comunicazione al cittadino, come per esempio le e-mail.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità