Seguici su

Cronaca Live

I Controlli dei carabinieri, denunce, multe e chiuso un bar per violazione norme anti Covid

Casa abusiva con elettrodomestici di dubbia provenienza, rapinatore, persone e negozio che violavano le norme anti Covi: ecco il resoconto dei controlli dei Carabinieri di Torino

Pubblicato

il

Controlli dei Carabinieri di Torino
Controlli dei Carabinieri di Torino: la casa abusiva

TORINO – Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare i reati e verificare il rispetto della normativa anti Covid. Nelle ultime 24 ore, i carabinieri hanno denunciato due persone, ne hanno multate 29 e chiuso un esercizio commerciale.

Multe a 29 persone e chiuso un bar per violazione delle norme anti Covid

In particolare, a Nichelino, nell’hinterland torinese, i militari della locale Tenenza, in collaborazione con i colleghi del 1° Reggimento Piemonte, hanno multato 29 persone per inosservanza del divieto di mobilità in zona rossa, chiudendo anche un bar per cinque giorni poiché di fronte all’ingresso erano assembrate molte persone che sostavano per consumare.

La casa abusiva e gli elettrodomestici di dubbia provenienza

Una donna di 45 anni è stata denunciata in stato di libertà per avere violato i sigilli di una casa abusiva sottoposta a sequestro e in cui aveva continuato a eseguire lavori di ristrutturazione e di ampliamento. La signora è stata deferita anche per ricettazione, in quanto nel magazzino dell’immobile sono stati rinvenuti elettrodomestici di verosimile provenienza illecita del valore complessivo di 4.000 euro.

Il rapinatore identificato

Infine, nella rete dei controlli è finito un uomo che è stato identificato quale autore di una rapina avvenuta il 17 marzo 2021 in un supermercato del luogo.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità