Seguici su

Cronaca Live

Bimbo di 20 mesi massacrato fino alla morte. La nonna: «nessuno merita il perdono»

«Signore, se esisti resuscitamelo», il pianto della nonna su Facebook. Indagati la madre che il compagno che si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

Pubblicato

il

NOVARA – Novara in lutto per Leonardo Russo, il bambino di 20 mesi massacrato di botte. La città dove il piccolo viveva con la madre e il suo nuovo compagno, arrestati per omicidio volontario pluriaggravato, ha proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali, che saranno celebrati martedì, in Duomo, dal vescovo, monsignor Giulio Franco Brambilla.

Nessuno merita il perdono

«Sei e sarai per sempre un angelo puro e delicato – è il messaggio che la nonna di Leonardo, Tiziana Saliva, affida ai social – Nessuno merita il tuo perdono, siamo tutti indegni e dannati».  «Signore, se esisti resuscitalo! Perché hai voluto il mio angelo? Tu ne hai tanti, restituiscimelo», piange su Facebook nonna Tiziana. 

Una fiaccolata

L’amministrazione comunale, su sollecitazione di un gruppo di mamme novaresi, ha organizzato anche una fiaccolata per questa sera. Il corteo partirà alle 21 da piazza Cavour per raggiungere la piazza del Duomo, dove è previsto un momento di raccoglimento.

Il giorno dell’udienza

E domani sarà il giorno dell’udienza di convalida per Gaia Russo e Nicholas Musi, la madre del piccolo, ai domiciliari in una residenza protetta perché incinta, e il compagno della ragazza. In procura, prima che fossero arrestati, i due giovani si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. L’interrogatorio di domani sarà dunque la prima vera occasione per cercare di dare una spiegazione alla tragedia. E per definire gli aspetti ancora poco chiari dell’inchiesta, coordinata dalla procura di Novara e condotta dalla squadra mobile della Questura.

Martedì i funerali

Si terranno martedì in Duomo, alle ore 14, i funerali del piccolo Leonardo Russo, assassinato a 20 mesi nella casa dove viveva con la madre e il suo compagno, arrestati per omicidio volontario pluriaggravato. Il Comune di Novara ha decretato per il giorno delle esequie di lutto cittadino.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità