Seguici su

Consumatori

Negozi da paura a Torino: polizia municipale sequestra in un ristorante 26 chili di carne e pesce mal conservati

Polizia Municipale di Torino denuncia ristorante e sequestra 26 Kg di alimenti mal conservati

Pubblicato

il

Sequestrati a Torino 26 kg di alimenti mal conservati

TORINO – Nella giornata di ieri, gli agenti della Polizia Commerciale della Polizia Municipale di Torino, durante un controllo negli esercizi commerciali sul rispetto delle normative anti contagio e contenimento Covid-19, hanno compiuto un sopralluogo all’interno di un ristorante sito in via Barge, dove era in corso la somministrazione a una decina di avventori, in questo caso nel pieno rispetto delle regole. Però…

La scoperta degli alimenti mal conservati

Tuttavia, durante l’ispezione gli agenti hanno rinvenuto all’interno della cella congelatore, 26 chilogrammi di carne e pesce acquistati freschi e portati allo stato di congelazione senza l’utilizzo dell’abbattitore. Il dispositivo per il raffreddamento rapido non era infatti presente all’interno del locale.

Denuncia e sequestro

A seguito di ciò, il gestore del ristorante è stato denunciato per la violazione dell’art. 5 lettera b) della Legge 283/62, “somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione”, e la merce è stata posto sotto sequestro giudiziario.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità