Auchan addio: il terzo punto vendita di Torino che diventa Conad

Dopo i Super di via Cesana e di Volpiano anche il supermercato Auchan di corso Bernardino Telesio a Torino cambia insegna e diventa Conad. Ecco cosa cambia per i consumatori e i dipendenti1 min


286 shares

Terza puntata per gli addii ai vari supermercati e ipermercati Auchan di Torino e provincia. Dopo il cambio di insegna dei Super di Volpiano e via Cesana a Torino, tocca a quello di corso Bernardino Telesio 5/b. Il cambio di insegna è avvenuto sabato 16 novembre. Ma cosa cambia per i consumatori e i dipendenti?

Anni di perdite per Auchan

Anche se in molti hanno guardato con apprensione il cambio della guardia nella catena di supermercati e ipermercati Auchan, in realtà il piano di Conad è finalizzato a invertire una rotta che sta portando alla deriva l’azienda Auchan Retail Italia: basti pensare che da tre anni a questa parte l’azienda è in costante perdita, con 537 milioni di euro nel solo 2018 e più di 1 milione di euro al giorno attualmente. Perdite dunque piuttosto consistenti. Conad, con questa acquisizione, intende dunque invertire questa rotta e «ridare valore all’impresa e al lavoro».

Via Auchan, entra Conad

Il terzo cambio d’insegna è così stato attuato sabato scorso, con l’inaugurazione del “nuovo” punto vendita Conad. Il supermercato sarà aperto con orario continuato, da lunedì a sabato, dalle 8:00 alle 21:00, mentre la domenica dalle 9:00 alle 20:00. Rimangono a disposizione dei clienti i già presenti 50 posti auto e, al suo interno, 6 casse. L’offerta di prodotti, come da consuetudine, si arricchisce dei prodotti a marchio Conad, comprese le linee speciali di prodotti Bio e quelli Ecologici. Il supermercato di corso Telesio ha anche attivo il servizio di consegna a domicilio della spesa.

La sorte dei dipendenti

Come da accordi per gli impegni occupazionali a partire dalla nuova gestione, i dipendenti (ora ex) del precedente supermercato Auchan sono stati coinvolti nella riorganizzazione completa del punto di vendita, di modo che si potesse riaprire nei tempi prefissati e senza perdere giornate di lavoro e, ovviamente, l’occupazione. Al momento gli addetti sono in totale 31. Secondo l’AD di Conad Nord Ovest, Ugo Baldi, l’azienda intende non solo rafforzare la leadership nella GDO in questa area del territorio, ma anche divenire il punto di riferimento per convenienza, qualità e servizi.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

286 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed