Seguici su

Comune di Torino

Torino, parchi aperti: sanzioni salate per chi non rispetta gli orari

Sanzioni da 400 a 3mila euro per chi non rispetta gli orari di apertura dei parchi in vigore da oggi

Pubblicato

il

Iren Parchi Torino

TORINO – Il Comune di Torino regolamenta l’orario per l’apertura di parchi e aree verdi avviata con la Fase 2 dell’emergenza coronavirus. L’ordinanza, in vigore da oggi, prevede la possibilità di fruire degli spazi verdi dalle 6 alle 23. «Il decreto del Governo – spiega l’assessore comunale all’Ambiente, Alberto Unia – ha previsto la riapertura di parchi e giardini per passeggiate e attività fisica individuale, per questo riteniamo che una regolamentazione oraria vada proprio nella direzione indicata dal Dpcm».

Sanzioni dai 400 ai 3000 euro

 I parchi saranno dunque chiusi con ordinanza, non fisicamente, e per chi li utilizzerà al di fuori dell’orario sono previste sanzioni amministrative dai 400 ai 3 mila euro. «In questi primi giorni ci sono stati molti controlli ed è emersa una situazione sotto controllo, in linea di massima c’è stato il rispetto delle distanze e non ci sono stati assembramenti – ha osservato ancora Unia. L’unico problema che abbiamo constatato è nelle aree gioco per i bimbi, che in molti casi sono state utilizzate nonostante il divieto e nonostante siano chiuse. Già oggi abbiamo iniziato a fare il giro per rimettere nastri e cartelli dove sono stati strappati», conclude Unia.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending