Seguici su

Aziende

Riaperture a Torino: ambulanti chiedono stop a contingentamento ingressi

«Vendiamo vestiti ma siamo rimasti in mutande». Gli ambulanti chiedono lo stop alle tasse per tutto il 2020

Pubblicato

il

TORINO – Ieri centinaia di commercianti ambulanti che vendono generi non alimentari si sono radunati in piazza Castello a Torino, davanti alla Prefettura, in segno di protesta. Chiedono, tra le altre cose, lo stop al contingentamento degli ingressi nei mercati all’aperto cittadini e agevolazioni sulle tasse.

Operativi dal 20 maggio

In base all’ordinanza regionale del Piemonte, questi banchi potranno tornare operativi a partire dal 20 maggio. «Vendiamo vestiti e siamo rimasti in mutande», «Niente tasse per il 2020» sono alcuni degli striscioni esibiti in piazza. Alcuni rappresentanti degli ambulanti sono saliti in Prefettura. Sul posto la polizia per monitorare la situazione.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità