Seguici su

Ambiente e Natura

I cinque laghi di Ivrea diventano Parco naturale

I cinque laghi di Ivrea saranno presto Parco Naturale. Un itinerario tutto da vivere

Pubblicato

il

Lago di Ivrea
I cinque laghi di Ivrea diventano Parco naturale

La Regione Piemonte informa che è stato compiuto il primo passo per il Parco naturale dei Cinque laghi di Ivrea: la Giunta regionale, su proposta del vicepresidente ed assessore ai Parchi, ha approvato il disegno di legge che porterà alla sua istituzione dopo il voto del Consiglio.

Il territorio interessato ricade integralmente all’interno dell’anfiteatro morenico di Ivrea ed interessa porzioni di aree comunali e la fascia costiera dei laghi Nero, Pistono, Campagna, San Michele e Sirio, situati nei Comuni di Ivrea, Borgofranco d’Ivrea, Cascinette d’Ivrea, Montalto Dora e Chiaverano.

Il nuovo parco, rilevano presidente e vicepresidente della Regione, aumenterà le garanzie di tutela degli aspetti naturalistico-ambientali e consentirà di incrementare e governare la fruizione sostenibile.

La posizione geografica del sito, assieme al clima ed alla morfologia dell’area, ha determinato le condizioni per la presenza di un’elevata eterogeneità ambientale che riveste un ruolo essenziale nella conservazione della biodiversità. La salvaguardia di queste caratteristiche consentirà di integrare gli aspetti ambientali con le esigenze di una zona che ha avuto negli anni una forte espansione urbanistica, migliorando allo stesso tempo anche l’offerta turistica legata soprattutto all’utilizzo dei laghi balneabili.

Fondamentali, afferma il vicepresidente, sono la collaborazione costante ed il dialogo tra i Comuni e gli agricoltori della zona: ai Comuni proponenti è stato, infatti, chiesto un piano di gestione del Parco che coinvolga le aziende agricole e le altre attività presenti nel territorio. L’istituzione del Parco Naturale, inoltre, faciliterà l’avvicinamento delle comunità locali ai temi della biodiversità e della necessità di tutela del territorio facendole sentire parte attiva nei cambiamenti, creando contestualmente maggiore informazione e responsabilizzazione.

I cinque laghi di Ivrea – credit: TurismoTorino.org
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending