Seguici su

Ambiente

C’è plastica persino alle sorgenti del Po. Arriva l’eco-tour per «ripulire» la nostra città e i mari

La plastica presente nei fiumi arriverà nelle località marine dove soggiorneremo nei mesi estivi. Non c’è via di scampo dall’inquinamento. Ecco perché l’Eco-trail contro l’abbandono dei rifiuti, inizierà proprio dal fiume Po

Pubblicato

il

TORINO – C’è plastica anche alle sorgenti del Po, tra le rocce sotto il Monviso. Lo ha constatato Roberto Cavallo, agronomo fondatore della cooperativa “Erica” e promotore dell’eco-trail “Keep clean and run” contro l’abbandono dei rifiuti partito proprio dalla fonte del fiume più lungo d’Italia. Nel tour, in otto tappe, dalla sorgente al delta nell’Adriatico, Cavallo ricorderà che il 75% dei rifiuti che raggiungono il mare proviene dall’entroterra ed è trasportato dai fiumi. Assieme ad amici e volontari, lungo ogni tappa raccoglierà i rifiuti che troverà lungo la strada e i sentieri percorsi.

Centinaia di tonnellate di rifiuti

Nelle settimane scorse il fondatore di ‘Erica’ ha attraversato l’Italia da nord a sud di corsa e in bici, ha raccolto qualche centinaio di tonnellate di rifiuti abbandonati e incontrato, sensibilizzando sul tema ambientale, migliaia di persone, soprattutto studenti, al tema dell’abbandono dei rifiuti.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità