Seguici su

Ambiente

Capitale Verde Europea: Torino arriva in finale

Torino città finalista per Capitale Verde Europea. «E’ grazie ai comportamenti virtuosi che si possono vincere le sfide della sostenibilità e resilienza creando nuove opportunità»

Pubblicato

il

Torino Capitale Verde Europea

TORINO – Dijon, Grenoble, Tallin e Torino: sono le finaliste per il titolo di Capitale Verde Europea 2022, riconoscimento della Commissione Europea per l’impegno a tutelare e migliorare l’ecosistema urbano e a ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici. Diciotto le città candidate che hanno presentato dossier valutati in base a 12 criteri, adattamento ai cambiamenti climatici, mobilità urbana, gestione di suolo, rifiuti e acque, natura e biodiversità, qualità dell’aria, inquinamento acustico, crescita verde e innovazione tecnologica sostenibile, prestazioni energetiche e governance.

Torino, comportamenti sempre più virtuosi

Ora le quattro città rimaste devono presentare una strategia di comunicazione, con piani d’azione, sulle attività che intendono realizzare in caso di vittoria. «La Città di Torino – sottolinea l’assessore all’Ambiente Alberto Unia – intende fare leva sull’eventuale riconoscimento per rafforzare ulteriormente il coinvolgimento dei cittadini nella scelta di comportamenti sempre più virtuosi, convinti che è proprio in questa chiave che si possano vincere le sfide della sostenibilità e della resilienza, migliorando la qualità della vita e creando nuove opportunità». Alla vincitrice vanno 350 mila euro per avviare i progetti.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità