Casellesi, cittadini dal cuore grande

Una serata che i presenti non dimenticheranno facilmente 1 min


273 shares

I casellesi hanno risposto con entusiasmo ed in gran numero alla serata evento organizzata sabato scorso 01 giugno 2019 dal Dr Stefano Dinatale in collaborazione con il Lions Club Satellite Caselle Torinese Airport e con l’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus. Una serata che è andata oltre alle più rosee aspettative, dove il cuore e stato il protagonista. Sul palco erano presenti l’Avvocato Giuliana Aghemo, moderatrice della serata nonché Segretario Lions, il Dr Stefano Dinatale, Medico di Famiglia ed il Presidente AICR Marcello Segre. Il Dr Dinatale, dopo i ringraziamenti ha lanciato l’idea di ripetere questa serata, tutti insieme, una volta all’anno. Idea che tutti hanno accolto con entusiasmo, a partire dal Sindaco Luca Baracco, dall’Assessore alle politiche socio-assistenziali Angela Grimaldi, dal Presidente Lions Dr Andrea Fontana, dal Presidente AICR e dall’Avvocato Daniela Fant, portavoce della Cardioteam Foundation Onlus. Dopo i saluti delle autorità presenti, Marcello Segre ha tenuto alta l’attenzione dei presenti, più di 100 persone, spiegando cos’è l’arresto cardiaco e come funziona un defibrillatore. Quindi a seguire ha consegnato un defibrillatore DAE al Dr Stefano Dinatale il quale a sua volta ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito all’acquisto nei mesi scorsi, consegnando insieme al Dr Fontana le pergamene con attestato di donazione ed un omaggio floreale alle donne presenti, consegnato dai piccoli Francesco ed Emanuele. Infine la parte pratica, in molti si sono cimentati col massaggio cardiaco e con le prove di disostruzione delle alte vie aeree negli adulti e nei bambini, grazie anche alla lezione del Pediatra AICR presente in Sala. Un evento che i presenti difficilmente dimenticheranno. Numerosi i giornalisti present in sala. Preziosa anche la presenza del fotografo ufficiale Sandrino Marangoni che si è prestato gratuitamente ad immortalare l’evento.  In fondo alla sala era presente anche Nonno Mario, il nonno di Lorenzo Greco, bimbo morto a soli 12 anni per arresto cardiaco 4 anni fa all’Istituto Agnelli di Torino, dove non erano presenti defibrillatori. Da allora Nonno Mario lotta affinche non vi siano piu altri casi come quello di Lorenzo, e noi vogliamo e dobbiamo aiutarlo. 

Serata così fanno bene al cuore.


Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

273 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
1
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed