Arriva Berberè anche a Torino: ecco perché non è una pizzeria come tutte le altre

L’inaugurazione della pizzeria sarà questa sera, ma noi vogliamo mostrarvi un’anteprima. Ecco perché in questo locale non troverete mai una pizza “qualunque”2 min


440 shares, 1 point

Se amate la pizza è quasi d’obbligo andare, almeno una volta, alla pizzeria Berberè. Ne è stata aperta una nuova proprio nel centro della nostra città. E noi siamo andati a dare una piccola sbirciatina prima dell’inaugurazione ufficiale che si terrà questa sera alle ore 19.00 presso la sede di Piazzetta Madonna degli Angeli 2 (angolo via Cavour). Ma prima vogliamo spiegarvi perché qui non troverete mai una pizza come tutte le altre.

Buona, genuina, saporita e…

Innovative, originali, ma soprattutto buone e genuine. Sono queste le caratteristiche delle pizze che troverete nelle pizzerie Berberè. Ne abbiamo assaggiate alcune per voi e non possiamo fare altro che affermare che queste pizze sono eccezionali sotto molti punti di vista. Il primo è che vengono preparate utilizzando tra i migliori ingredienti bio. Ma non i classici cibi biologici di manifattura industriale che si trovano un po’ ovunque. I proprietari della catena Berberè, infatti, si recano periodicamente presso piccoli produttori artigianali per offrire il meglio ai propri clienti. Un esempio? Un prosciutto prodotto da maialini cresciuti in piccoli allevamenti non solo sarà più genuino e avrà un miglior sapore ma anche un prezzo decisamente più elevato. Il costo fornitore è superiore ai 20 euro al chilo, contro i 7-8 di quelli dei prosciutti che si trovano nella stragrande maggioranza delle pizze che vengono servite. Insomma, pur di ottenere un alimento eccellente gli ideatori della catena Berberè arrivano anche a guadagnarci meno. Ma la soddisfazione del cliente ripaga sempre: questa, infatti, è l pizzeria aperta in meno di 9 anni.

Perché hanno tanto successo le pizzerie Berberè?

Lievito madre vivo rinfrescato quotidianamente, ingredienti di stagione biologici, servizio gentile e veloce, locali dal design semplice e accogliente, possibilità di delivery.

Un sapore unico grazie al lievito madre

Le pizze sono preparate solo ed esclusivamente grazie a un lievito madre mantenuto “vivo”, dai gestori del locale, a temperature controllate. Lo scopo è quello di conferire un sapore unico alla pizza. Pensate che la percentuale di lievito, come spiegato nel video qui sotto, è dello 0,3%. Il risultato è un alimento molto più digeribile e saporito.

Un menù che cambia continuamente

Il successo delle pizzerie Berberè è dovuto anche al fatto che il menù cambia continuamente. Il motivo? Offrire solo pizze con ingredienti di stagione. Avete mai visto una melanzana in inverno? O un cavolo nero in estate? Sicuramente no, a meno che non si tratti di alimenti provenienti dall’estero o coltivati a temperatura controllata. Ecco perché le pizzerie Berberè cambiano il menù delle pizze a seconda della stagione. Un esempio? In primavera/estate si può gustare la “Zucchine e feta” con zucchine al forno, feta, olive nere, cipolle rosse marinate e fiordilatte, la “Peperoni del Piquillo” con peperoni del Piquillo in crema, cipolla bianca stufata, olive nere, capperi di Salina, prezzemolo, oppure la “Norma” con melanzane al forno, pomodoro, ricotta affumicata grattugiata, fiordilatte, basilico.

E i prezzi?

I prezzi partono da 5,90 € per la Marinara e arrivano a un massimo di 13 € per quelle riccamente guarnite con i migliori salumi all’uscita dal forno.

Siamo entrati nelle cucine

E se non foste ancora convinti della competenza e professionalità dei pizzaioli di Berberè, sappiate che abbiamo una sorpresa per voi: siamo entrati nelle cucine e abbiamo filmato l’intera preparazione della pizza. Cliccate nel link che trovate qui sotto per vedere il video.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

440 shares, 1 point

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *