Seguici su

Cronaca Live

Torino, avrebbe dovuto essere in carcere ma era ai giardinetti con gli amici

Era seduto in compagnia quando è stato notato dagli agenti del reparto prevenzione

Pubblicato

il

controlli polizia torino

TORINO – Poco prima delle 13, gli agenti del Reparto Prevenzione hanno notato un uomo seduto in compagnia di altre persone nei giardinetti di Largo Re Umberto.

Tentata fuga

Alla vista degli agenti si è allontanato velocemente in direzione di via Magellano. Nella circostanza, l’uomo un bosniaco di 37 anni, oltrepassava il cancello dell’ospedale Mauriziano cercando di intrufolarsi senza successo all’interno del nosocomio. Un agente lo ha però raggiunto, bloccandolo nonostante la resistenza opposta dall’uomo.

Doveva essere in carcere

Dagli accertamenti, è emerso che il trentasettenne aveva a carico un ordine di carcerazione, essendo destinatario di un rigetto di sospensione della pena. L’uomo è stato tradotto in carcere per l’espiazione della pena residua e denunciato per falsa attestazione delle generalità e resistenza a pubblico ufficiale.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità