Seguici su

Comune di Torino

Biblioteche civiche torinesi: da oggi un’esperienza unica in Italia

Le biblioteche civiche torinesi e torinoretelibri integrano i propri cataloghi, con un’esperienza unica in Italia al servizio dei cittadini, con oltre 1 milione di titoli in rete

Pubblicato

il

Biblioteche civiche torinesi
I nuovi servizi delle Biblioteche civiche torinesi

TORINO – A partire da mercoledì 12 maggio gli utenti delle Biblioteche civiche torinesi e di TorinoReteLibri Piemonte (rete di biblioteche scolastiche) potranno accedere a nuovi servizi, usufruendo di una modalità di ricerca innovativa integrata fra i due sistemi, che consentirà di verificare immediatamente la presenza del libro desiderato.

Per richiedere in prestito i titoli posseduti da TorinoReteLibri occorrerà compilare l’apposito modulo, indicando il numero d’inventario e verificando che la copia richiesta appartenga a una delle dieci biblioteche scolastiche interessate da questa prima fase di avvio del servizio: Licei M. D’Azeglio, V. Alfieri, Giordano Bruno; Istituti Comprensivi R. Levi Montalcini (primaria Pascoli), Vittorino Da Feltre (secondaria Fermi), Alberti-Salgari (secondaria Alberti), Alighieri Kennedy (primaria Dewey); Istituti Istruzione Superiore Bosso – Monti,  Curie – Levi, Plana.

Per i titoli delle Biblioteche civiche torinesi è invece possibile effettuare il prestito in una biblioteca civica, facendo la prenotazione direttamente dal catalogo. Chi ancora non fosse iscritto, può farlo utilizzando il modulo di preiscrizione online. Il progetto, idealmente dedicato ad Antonella Biscetti, anima e storica referente di TorinoReteLibri Piemonte scomparsa prematuramente lo scorso 17 aprile, è inserito nelle azioni previste dal Protocollo di intesa fra la Città di Torino e TorinoReteLibri.

I libri evoluti

La collaborazione per il 2021 prevede inoltre l’inserimento nella rete delle biblioteche scolastiche di Libri per tutti, caratterizzati dai simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA); di ‘silent book’, libri con inserti tattili e sonori; audiolibri; libri ad alta leggibilità; storie tradotte nella lingua dei segni italiana (LIS); libri raccolti nella  BILL – La biblioteca della Legalità, promossa da IBBY Italia, nata per diffondere la cultura della legalità e della giustizia fra le giovani generazioni, attraverso la promozione del libro e della lettura.

Per maggiori informazioni: Biblioteche civiche torinesi: https://bct.comune.torino.it – TorinoReteLibri Piemonte: https://trlpiemonte.biblioteche.it/.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità